Scomparsa Pascutti, domani lutto cittadino a Bologna

Bandiera comunale a mezz’asta e le campane dell’Arengo suoneranno a morto. Il Sindaco ha deciso di intitolargli la tribuna centrale dello stadio Renato Dall’Ara

luttoBOLOGNA – Il Sindaco di Bologna ha deciso di proclamare per domani, martedì 10 gennaio, la giornata di lutto cittadino in concomitanza con i funerali di Ezio Pascutti nella cattedrale di San Pietro. I rintocchi della campana dell’Arengo accompagneranno l’uscita del feretro dalla chiesa e per l’intera giornata di domani la bandiera comunale verrà esposta a lutto.
Il Sindaco invita i cittadini, le organizzazioni sportive, sociali, culturali e produttive della città, ad esprimere, in forme decise autonomamente, il dolore dei bolognesi e l’abbraccio dell’intera città ai familiari del grande campione rossoblu.
L’Amministrazione comunale onora la memoria di Ezio Pascutti concedendo alla famiglia a titolo gratuito un’urna cineraria di pregio su supporto marmoreo, al cimitero della Certosa di Bologna, e l’esonero delle spese della cremazione.
Il Sindaco ha infine deciso di intitolare la tribuna centrale dello stadio Renato Dall’Ara a Pascutti.