Sassuolo nella storia. Di Francesco commenta il successo contro la Juventus

Eusebio Di FrancescoIl tecnico della squadra nero-verde esalta la prestazione dei suoi ma resta prudente sugli obiettivi di fine stagione

SASSUOLO (MO) – Serata storica quella trascorsa ieri dal Sassuolo che grazie ad una magistrale punizione di Nicola Sansone sconfigge la Juventus per 1-0, balzando al 5° posto in classifica. Al termine dalla partita il tecnico della squadra di casa si dice più che soddisfatto per la prestazione dei suoi ma resta prudente circa gli obiettivi di fine stagione:

“Giochiamo partita dopo partita sempre con questa determinazione. Non mi piace mettere il carro davanti ai buoni e darvi da scrivere facendo annunci roboanti. Non vi dico che puntiamo a qualcosa in più perché dobbiamo pensare ad arrivare a quota 40 punti il prima possibile e poi cambiare obiettivo. Un po’ di tempo fa abbiamo parlato di scudetto e abbiamo preso gli schiaffi. Se alziamo la cresta battiamo il muso anche con le piccole. Al Sassuolo serviranno sempre grinta e determinazione”.

Queste le sue impressioni sulle difficoltà incontrate nella ripresa:

“Nella ripresa non siamo stati bravi a gestire la palla e ci siamo abbassati un po’ troppo, ma è stata brava anche la Juventus. Noi non abbiamo sfruttato la superiorità numerica, ma stasera insomma non mi sento di fare troppe critiche ai miei uomini. Il nostro è stato il miglior primo tempo della stagione: abbiamo concesso un tiro di Pogba da fuori con Pegolo che ha fatto una grande parata e basta”.

Foto di Eusebio Di Francesco fonte wikipedia.