Categorie: Attualità Emilia RomagnaParma

San Leonardo: ingerisce 4 ovuli pieni di cocaina, scoperto e denunciato dalla Polizia Municipale

PARMA –  Fermato domenica sera dagli agenti della Polizia Municipale, nell’ambito dell’attività di presidio e controllo operativo della Municipale, nel quartiere San Leonardo, uno straniero che ha tradito un comportamento inconsueto. Il motivo? Aveva con sé 4 ovuli di cocaina che non ha esitato ad ingerire. Scoperto dagli agenti, dopo i controlli del caso, è stato denunciato a piede libero per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e detenzione di stupefacenti a fini di spaccio.

L’operazione è stata portata a termine dalla Municipale nella serata di domenica durante le consuete attività di presidio e controllo. Ecco come sono andati i fatti: gli agenti hanno notato un giovane di origini straniere che, alla vista degli uomini di strada del Taglio, ha cercato di allontanarsi.

E’ stato, quindi, fermato e, alla richiesta di esibire i documenti, il giovane di 20 anni, cittadino nigeriano, residente ad Avellino, con regolare permesso di soggiorno, ha assunto un atteggiamento nervoso ed insofferente. E’ perfino giunto a spintonare gli agenti della Polizia Municipale per sottrarsi agli accertamenti.

Durante le fasi concitate del fermo, gli stessi agenti della Polizia Municipale hanno notato il giovane mentre deglutiva qualcosa che aveva in bocca. Il sospetto che si trattasse di ovuli di droga è stato confermato dagli accertamenti sanitari avvenuti con il consenso dell’uomo.

Sono stati recuperati 4 ovuli contenenti una sostanza stupefacente, polvere bianca, che è stata sequestrata unitamente al denaro in possesso del giovane, come probabile provento dell’attività illecita. L’uomo è stato, quindi, denunciato a piede liberto per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e detenzione di stupefacenti a fini di spaccio.

Il commento dell’assessore Casa. “L’operazione di domenica è la conferma che la polizia municipale svolge anche attività di polizia giudiziaria in contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti. Questa attività avviene normalmente congiuntamente alle altre forze dell’ordine, ma anche autonomamente nel caso in cui si dovessero riscontrare situazioni anomale nell’ambito della continua attività di presidio del territorio. Ci tengo a ricordare che è da almeno tre anni che questo genere di presidi, con lampeggianti rigorosamente accesi, vengono svolti nei quartieri dove vi è maggiore necessità”.

Articoli recenti

Parma lancia il City of Gastronomy Festival: il 2 e 3 giugno arriva il primo giro del mondo di sapori e saperi fra le città creative dell’UNESCO

In piazza Garibaldi e in piazza Ghiaia un fine settimana di show cooking e demo d’autore con chef da sei…

8 ore passati

“AbitiAmo il nostro Quartiere” per Barco e Pontelagoscuro

Giovedì 31 maggio alle 14.30 al Teatro Cortazàr a Pontelagoscuro (via Ricostruzione 40) FERRARA - Giovedì 31 maggio 2018 dalle…

8 ore passati

“Pic-nic in Arte” a CavaRei

Sabato 26 maggio torna la festa di primavera al Parco Pubblico di via Bazzoli. Giochi e animazione per bimbi e…

1 giorno passati

Provincia di Modena: Circuito del Frignano, corsa in montagna, dieci eventi in estate, dal 26 maggio

MODENA - Parte sabato 26 maggio, con il prologo della "Prignano run" a Prignano, la nona edizione del Campionato provinciale…

1 giorno passati

Venerdì 25 maggio Candi e De Vico all’evento conclusivo del progetto “I Primi Fanno Gioco Di Squadra” promosso da Reggiana Gourmet

REGGIO EMILIA - Anche nella stagione sportiva 2017/2018 Reggiana Gourmet, azienda presente nel pool dei sostenitori del club e co-sponsor…

1 giorno passati

La Notte de “Il Terzo Giorno” di sabato 26 maggio

PARMA -  Gruppo Davines e Comune di Parma uniti per dare vita ad un evento diffuso e immersivo che coinvolgerà…

1 giorno passati
L'Opinionista © 2008 - 2018 - Emilia Romagna News 24 supplemento a L'Opinionista Giornale Online
reg. tribunale Pescara n.08/2008 - iscrizione al ROC n°17982 - P.iva 01873660680
Contatti - RSS - Cookie

SOCIAL: Facebook - Twitter - Google Plus - Pinterest

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice