Sabato 17 marzo allo Spazio Tondelli lo spettacolo Finchè giudice non ci separi

Simone Montedoro è tra i protagonisti di una delle commedie brillanti più divertenti delle ultime stagioni

Montedoro Simone6RICCIONE (RN) – Prosegue all’insegna del tutto esaurito la programmazione dello Spazio Tondelli. Dopo i recenti successi di Luca Zingaretti, Anna Bonaiuto, Michele Placido, Antonio Rezza ed Elio Germano, sabato 17 marzo (ore 21) il teatro riccionese ospita una delle commedie brillanti di maggior successo delle ultime stagioni, Finché giudice non ci separi. Leggero nei toni, ma non nell’argomento, lo spettacolo si concentra con ironia su un tema sempre più attuale, la fine del matrimonio (con tutte le sue conseguenze psicologiche e materiali). Nel cast si segnala la presenza di Simone Montedoro, volto popolare dello spettacolo e della tv (è il capitano Giulio Tommasi delle serie Don Matteo). Insieme a lui si alternano sul palco Laura Ruocco, Luca Angeletti e i fratelli Toni e Augusto Fornari, che dello spettacolo è anche regista.

Il testo – scritto dagli stessi fratelli Fornari insieme ad Andrea Maia e Vincenzo Sinopoli – racconta la storia di Mauro, Paolo, Roberto e Massimo: quattro amici, tutti separati. Massimo è fresco di separazione e ha appena tentato di togliersi la vita. Il giudice gli ha levato tutto: la casa, la figlia e lo ha costretto a versare un cospicuo assegno mensile alla moglie. Con quello che resta del suo stipendio si può permettere un appartamento di 35 metri quadri, ammobiliato Ikea. Gli amici gli stanno vicino per rincuorarlo e controllare che non riprovi a mettere in atto l’insensato gesto. Ognuno dà consigli su come affrontare la separazione e ritornare a una vita normale. Ma proprio quando Massimo sembra tornato alla ragione, un’avvenente vicina di casa suona alla porta, gettandolo in una vera e propria crisi isterica. Tra sensi di colpa, arrabbiature, disperazione, ironia e sarcasmo, Finché giudice non ci separi trascina lo spettatore in una divertente vicenda piena di colpi di scena.

I biglietti sono esauriti. Chi fosse interessato, può mettersi in lista d’attesa direttamente allo Spazio Tondelli (via Don Minzoni 1) la sera dello spettacolo. Ingresso 15 euro.

La bella stagione 2017/2018

Riccione, Spazio Tondelli

Finché giudice non ci separi:

lacrime amare e dolci risate allo Spazio Tondelli

Per informazioni:

www.labellastagione.it