Russi: la 42^ Maratona del Lamone

Pasqua di corsa sulle strade del Lamone. La 42 km più vecchia di Romagna si correrà il 2 aprile, lunedì di Pasquetta

ML032RUSSI (RA) – L’appuntamento con la maratona più antica di Romagna e la seconda più vecchia d’Italia, quest’anno sarà nel giorno di Pasquetta, lunedì 2 aprile. Una coincidenza che non spaventa certo i maratoneti: anche in passato la Maratona ha scandito la Pasqua degli atleti portando a casa numeri importanti.

L’edizione 2018 sarà la n. 42 della storia e sarà accompagnata da un rilevante cambio di categorie, che sono identiche come numero agli anni scorsi ma spostate in avanti di 5 anni per adeguarsi alle nuove norme del comitato ravennate. E a proposito di numeri: per festeggiare il record dell’ultima edizione, il GS Lamone ha deciso di ringraziare gli atleti per la loro partecipazione comprendendo, nella quota di iscrizione, il file digitale delle foto della Maratona senza costi aggiuntivi. E poi nel 2018 si celebra il decennale del Trittico di Romagna, di cui la Maratona del Lamone è gara d’apertura (seguiranno poi la 50 Km di Romagna, che si correrà il 25 aprile, e la 100 Km del Passatore, in programma il 26 maggio). Per questa particolare ricorrenza, è previsto un premio speciale per tutti coloro che completeranno le tre prove: un piatto in ceramica di Faenza celebrativo. Ma la Maratona del Lamone si lega indissolubilmente anche al maestro Adriano Fava, straordinario narratore, a colpi di pennello, della storia di Russi e del suo fiume: i suoi quadri rappresentano negli anni una pregevole documentazione di quello che offre Russi nel suo aspetto più strettamente legato alla Maratona ed è diventato un ambito premio-ricordo per tutti coloro che si sono cimentati e si cimentano nella 42 km del GS Lamone. E sarà così anche quest’anno.

piatto avis (boghi)La Maratona del Lamone, anche nell’edizione n. 42, sarà accompagnata e caratterizzata da un articolato programma di iniziative ed eventi che abbracciano tutti gli agonisti, gli amanti del podismo e della corsa all’aria aperta: la quinta edizione del Nordic walking, su un percorso storiconaturalistico di 10 km; la 26^ edizione del Gran Premio Promesse di Romagna – Trofeo Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna, che chiamerà a Russi bambini e ragazzi dai 4 ai 15 anni; la 25^ “Cinquemila di Russi – 2° trofeo Banca di Credito Cooperativo Ravennate e Imolese”, una gara spettacolare che richiama atleti di alto livello, anche da fuori regione, per una corsa nella corsa. Inoltre, chiunque può partecipare alle Camminate non competitive di 10 e 3 km per una domenica all’insegna del tempo libero, della passione, del divertimento e del wellness.

Infine, si ricorda che l’Avis Comunale di Russi sarà presente anche quest’anno alla 42^ Maratona del Lamone, lunedì 2 aprile, con il Terzo Memorial Mario Collina, e da questa occasione i premi saranno per due Russiani, uno per la prima donna ed uno per il primo uomo che completeranno il percorso della maratona. I premi sono rappresentati da due piatti di ceramica faentina dell’artista Anna Maria Boghi che fin dall’inizio ha creato questi riconoscimenti.

Con questa presenza, Avis vuole essere sempre più inserita nel contesto delle manifestazioni sportive e culturali per promuovere la necessità di donare sangue. Inoltre, per sottolineare ancora di più la necessaria collaborazione tra le associazioni alcuni volontari Avis saranno presenti per presidiare gli incroci al passaggio dei maratoneti o degli atleti delle altre gare.