Rotatoria via Emilia Ovest a Modena: “Ora accesso fluido alla città”

Il sindaco Muzzarelli alla rotatoria via Emilia OvestIl sindaco Muzzarelli stamattina ha spento il semaforo all’incrocio con via Virgilio

MODENA – “Con l’attivazione della nuova rotatoria di via Emilia ovest si scioglie un nodo stradale presente da anni su questo tratto, consentendo a chi proviene da Reggio Emilia un accesso fluido e rapido alla città”.

A spegnere il semaforo all’incrocio tra via Emilia Ovest e via Virgilio, questa mattina, mercoledì 22 giugno, è stato il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli, durante un sopralluogo con l’assessore Gabriele Giacobazzi e tecnici comunali. Per il completamento definitivo della nuova rotatoria saranno necessarie ancora alcune settimane, per i lavori di finitura su aiuole, illuminazione pubblica, caditoie per lo scolo delle acque meteoriche, segnaletica verticale e orizzontale definitiva, e arredo del verde. A tutti gli effetti però l’infrastruttura è entrata in funzione da oggi.

“Dopo la realizzazione della rotatoria di Marzaglia – prosegue il sindaco – l’incrocio semaforizzato con via Virgilio era rimasto questo elemento critico sull’importante via di accesso a Modena che è via Emilia Ovest, interessata in questo tratto da significativi flussi di traffico, anche per la presenza dell’ingresso principale al comparto commerciale e fieristico della zona. Un ulteriore intervento che consentirà di migliorare l’assetto viabilistico di via Emilia Ovest, semplificandolo e aumentandone la sicurezza – ha aggiunto – è la rotatoria che verrà realizzata all’altezza di via Rosmini nell’ambito dell’intervento privato di rigenerazione dell’area dell’ex Arbe Grafiche”.