Roberto Armenia, il cordoglio del sindaco di Modena

Gian Carlo Muzzarelli saluta e ricorda il giornalista e operatore culturale modenese

luttoMODENA – “Modena con la scomparsa di Roberto Armenia perde un grande modenese e un uomo di cultura stimatissimo in città, come dimostrano anche l’affetto e la commozione che in queste ore stanno caratterizzando il suo ricordo”. Così il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli ha espresso cordoglio per la morte di Roberto Armenia, manifestando in un telegramma ai familiari le condoglianze a nome suo e della città.

“È stato giornalista, scrittore, ha collaborato con il Comune, è stato fino all’ultimo generoso volontario Unicef, e soprattutto – prosegue il sindaco – un instancabile promotore e operatore culturale: tante e tanti modenesi gli sono grati per avere portato in città protagonisti di primo piano del pensiero, della cultura e della politica moderna. Lo ricorderemo per avere saputo portare, nelle sue pubblicazioni e nelle iniziative che organizzava con intelligenza e talento, la cultura al grande pubblico. Ai familiari va il nostro abbraccio e il ringraziamento per quanto il loro caro Roberto ha fatto per Modena e la vita culturale nella nostra città”.