Categorie: Attualità Emilia RomagnaForli CesenaNotizie in Provincia

Ristorante Casa Artusi: Andrea e Jamila lasciano dopo 10 anni

Giordano Conti: “Grazie per l’ottimo lavoro”. La nuova gestione scelta con bando pubblico

FORLIMPOPOLI (FC) – Andrea e Jamila, titolari del Ristorante Casa Artusi, hanno deciso, dopo 10 anni di grande lavoro e impegno, di concludere la loro gestione al 31 dicembre per poi prendersi un po’ di respiro e meritato riposo.

Jamila e Andrea hanno avviato il ristorante nel mese di novembre 2007, poco tempo dopo l’inaugurazione di Casa Artusi, il primo centro di cultura gastronomica dedicato al padre della cucina italiana, aderendo con grande passione al progetto di valorizzazione della cucina di casa e delle ricette tradizionali.

Da allora il ristorante si è arricchito di nuove proposte, dall’osteria agli eventi culturali con menù a tema, e ha assicurato una proposta eccellente di ristorazione, anche dal punto di vista del rapporto qualità/prezzo per cui è diventato un punto di riferimento, a mezzogiorno e a cena, di tanti avventori anche stranieri.

“E’ stata una esperienza tanto esaltante quanto impegnativa – dichiarano Andrea e Jamila – soprattutto all’inizio quando c’era da far partire tutto e rendere compatibile la gestione con un progetto preciso in nuovi spazi e strutture. Avevamo alle nostre spalle una buona esperienza e ci siamo messi completamente al servizio di una idea che in effetti si è dimostrata vincente. Siamo contenti del nostro operato, dei risultati ottenuti anche perché la maggior soddisfazione è vedere che i clienti apprezzano e ritornano. Per chi verrà sarà più facile perché il lavoro è già ben impostato e sono sicuro che il ristorante e l’osteria, in collaborazione con Casa Artusi, continuerà ad essere un luogo di riferimento per il nostro territorio”.

“Ho conosciuto una coppia di ristoratori affidabili e competenti, onesti e appassionati – dichiara Giordano Conti, Presidente di Casa Artusi – In questi dieci anni hanno ben lavorato e la notizia è arrivata inaspettata. Devo riconoscere che l’Artusi, inteso come manuale di cucina che ha unificato l’Italia, tradotto in tante lingue, ha assolto al compito di grande attrattore per tutti coloro che sono interessati alla cultura gastronomica e alla cucina domestica, fatta di ricette tradizionali e prodotti salubri e di qualità. A dimostrazione sono non solo i tanti clienti del ristorante, ma anche le migliaia di visitatori che ogni anno vengono da ogni parte del mondo per conoscere Casa Artusi e il nostro territorio. Il progetto di marketing territoriale dedicato ad Artusi, che in questi 10 anni ha visto molteplici iniziative in ogni dove, continua in tutti i suoi aspetti culturali, turistici e ed economici, coniugando tradizione e innovazione. La selezione del nuovo ristoratore verrà fatta con bando pubblico secondo criteri qualitativi che sono per noi imprescindibili. Ci stiamo impegnando quindi per assicurare a Casa Artusi una ristorazione coerente con il progetto di valorizzazione della cucina domestica, delle sue ricette e dei prodotti del territorio romagnolo”.

Chi è interessato ad avere informazioni dirette sul capitolato che si sta definendo per l’affidamento d’azienda del ristorante Casa Artusi può inviare una email con Curriculum a info@casartusi.it .

Articoli recenti

Parma lancia il City of Gastronomy Festival: il 2 e 3 giugno arriva il primo giro del mondo di sapori e saperi fra le città creative dell’UNESCO

In piazza Garibaldi e in piazza Ghiaia un fine settimana di show cooking e demo d’autore con chef da sei…

12 ore passati

“AbitiAmo il nostro Quartiere” per Barco e Pontelagoscuro

Giovedì 31 maggio alle 14.30 al Teatro Cortazàr a Pontelagoscuro (via Ricostruzione 40) FERRARA - Giovedì 31 maggio 2018 dalle…

12 ore passati

“Pic-nic in Arte” a CavaRei

Sabato 26 maggio torna la festa di primavera al Parco Pubblico di via Bazzoli. Giochi e animazione per bimbi e…

1 giorno passati

Provincia di Modena: Circuito del Frignano, corsa in montagna, dieci eventi in estate, dal 26 maggio

MODENA - Parte sabato 26 maggio, con il prologo della "Prignano run" a Prignano, la nona edizione del Campionato provinciale…

1 giorno passati

Venerdì 25 maggio Candi e De Vico all’evento conclusivo del progetto “I Primi Fanno Gioco Di Squadra” promosso da Reggiana Gourmet

REGGIO EMILIA - Anche nella stagione sportiva 2017/2018 Reggiana Gourmet, azienda presente nel pool dei sostenitori del club e co-sponsor…

1 giorno passati

La Notte de “Il Terzo Giorno” di sabato 26 maggio

PARMA -  Gruppo Davines e Comune di Parma uniti per dare vita ad un evento diffuso e immersivo che coinvolgerà…

1 giorno passati
L'Opinionista © 2008 - 2018 - Emilia Romagna News 24 supplemento a L'Opinionista Giornale Online
reg. tribunale Pescara n.08/2008 - iscrizione al ROC n°17982 - P.iva 01873660680
Contatti - RSS - Cookie

SOCIAL: Facebook - Twitter - Google Plus - Pinterest

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice