Riolunato, la festa del “Maggio delle ragazze”

Maggio ragazzeDomenica 8 maggio la sfilata e musiche tradizionali

RIOLUNATO (MO) – A Riolunato, domenica 8 maggio, si celebra il Il “Maggio delle ragazze”, la manifestazione tradizionale, in programma ogni tre anni, che festeggia il ritorno della bella stagione seguendo rituali secolari.

Dopo il primo evento, sabato scorso, con la sfilata notturna del “Gruppo dei maggiolanti”, domenica protagoniste saranno le ragazze che, a partire dalle 14,40 sfileranno da piazza Esperanto per le vie del paese in costume tradizionale; eseguiranno il balletto tipico del “canto del maggio”, messaggio benaugurante di serenità e prosperità; la festa prosegue tutto il pomeriggio nella piazza Don Battilani dove sarà possibile anche degustare i prodotti tipici della montagna.

Ogni tre anni Riolunato propone questo rito collettivo a dimostrazione del profondo legame del paese con le proprie tradizioni più genuine. Per i cittadini è un momento di ritrovo e di festa in vista della bella stagione e per i turisti un’occasione per scoprire la nostra cultura, apprezzando le prelibatezze della gastronomia di montagna.
All’evento partecipa quest’anno una delegazione dalle Isole Far Oer, con le quali Riolunato ha stretto un rapporto d’amicizia fin dal 2004, di cui fa parte il musicista Kristian Blak e il suo gruppo che domenica accompagneranno i “maggiolanti”.

In occasione della manifestazione sabato 7 maggio al teatro comunale è in programma un convegno dedicato ai riti primaverili come il Maggio.
Intervengono oltre al sindaco Contri, Livio Migliori, presidente dell’Accademia del Frignano Lo Scoltenna; Teresa Gestri e Franco Ascari che presenteranno il loro libro “Il Maggio a Riolunato”, Matteo Kalak con un intervento dedicato al Maggio tra tradizione pagana e cristiana, Gian Paolo Borghi che parlerà dei Maggi lirici in Appennino dall’800, e Gianfranco Contri, originario di Riolunato per anni residente alle Isole Far Oer.