Rinviati i laboratori per adulti e ragazzi alla Palazzina dei Giardini di Modena

Si svolgeranno lunedì 20 febbraio dalle 17 alle 19 per i più giovani e dalle 20.30 alle 22 per i grandi nell’ambito della mostra dell’artista Zimoun. Iscrizioni aperte

Municipio-Comune-ModenaMODENA – Sono stati rinviati a lunedì 20 febbraio, per ragioni organizzative, i laboratori di espressione sonora per ragazzi e adulti, ideati e condotti da Luciano Bosi, percussionista, etnomusicologo e didatta, inizialmente in programma lunedì 16 e 23 gennaio alla Palazzina dei Giardini, nell’ambito della mostra dell’artista Zimoun “605 prepared dc-motors, cardboard boxes”, della Galleria civica di Modena.

Nel caso il numero di iscrizioni dovesse richiederlo, saranno replicati il 27 febbraio.

Lunedì 20 febbraio alle 17 avranno inizio i laboratori “¿SUONA-COSA?”, dedicati a ragazzi dai 9 ai 12 anni. Durante il laboratorio, che termina alle 19, il mormorio delle sonorità ritmiche e stravaganti generate dalle installazioni di Zimoun invita i partecipanti a giocare suonando materiali e oggetti strani, per tentare poi di scoprire cosa cambia intorno a loro.

Sempre lunedì 20 febbraio, ma dalle 20.30 alle 22.30, un altro laboratorio, intitolato “La bottega dei suoni. Dai materiali sonori al suono organizzato”, si rivolge invece agli adulti. Ispirato alle installazioni di Zimoun esposte nella Palazzina, è pensato per immergersi dentro le stratificazioni sonore generate dai materiali e dalle azioni meccaniche create dall’artista. Nel laboratorio si useranno strumenti semplici ed essenziali, come i materiali delle opere esposte, in grado di trasformare l’esperienza della percussione in un contesto espressivo globale complesso ed empatico legato all’ascolto reciproco: una dimensione relazionale articolata attraverso l’agire sonoro e il ritmo generato dal sentire più profondo, partendo da una strumentazione solo apparentemente banale che prende vita grazie all’esplorazione dei partecipanti.

Ai laboratori si accede tramite prenotazione telefonando al numero 059 2032919 in orario di apertura della mostra, visitabile gratuitamente fino al 5 marzo (mercoledì-venerdì 10.30-13 e 15 -18; sabato, domenica e festivi 10.30-18).

Partecipare a ogni laboratorio costa 5 euro. Si consiglia un abbigliamento comodo

Informazioni on line (www.galleriacivicadimodena.it).