Il rinoceronte che stregò Dürer approda a Riccione per i bambini

Domenica 12 febbraio, ore 16.30, lo spettacolo in scena allo Spazio Tondelli

Rinoceronte_Ganda_RICCIONE (RN) – Due maestri del teatro ragazzi, Giorgio Scaramuzzino e il disegnatore Gek Tessaro, mettono in scena una produzione originale dell’Archivolto di Genova.

Domenica 12 febbraio, grande conclusione allo Spazio Tondelli di Riccione per La bellina, rassegna di spettacoli pomeridiani per bambini e famiglie inserita nel cartellone teatrale della Bella stagione. L’appuntamento finale ha per protagonisti due veri maestri del teatro ragazzi, Giorgio Scaramuzzino e Gek Tessaro, che alle 16.30 mettono in scena Ganda, un rinoceronte molto particolare, spettacolo prodotto dal Teatro dell’Archivolto di Genova e consigliato per bambini dai 5 anni di età (ingresso 5 euro).

Destreggiandosi tra verità e leggenda, Scaramuzzino racconta la storia di un rinoceronte arrivato per ventura sulle coste liguri e reso celebre dal ritratto che ne fece Albrecht Dürer, in una xilografia così famosa da girare il mondo intero, restando per tre secoli l’unica iconografia dell’esotico animale. Come narra lo spettacolo, tutto ha inizio nel 1516 quando il re del Portogallo invia in dono al Papa Leone X il rinoceronte Ganda. La nave scelta per la spedizione affonda e Ganda naufraga su una spiaggia, tra la meraviglia della gente del posto. A mostrare il prodigioso avvenimento, insieme alle parole di Scaramuzzino, sono le illustrazioni di Gek Tessaro: disegni dal vivo, proiettati su grande schermo, che danno corpo e magia alle avventure del rinoceronte.

Giorgio Scaramuzzino è attore, regista e autore di letteratura per l’infanzia. Padre letterario del drago Gerardo, ha elaborato con Altan diversi spettacoli che hanno per protagonista la Pimpa e ha messo in scena Come un romanzo di Daniel Pennac. Sua, inoltre, è la voce di Harry Potter negli audiolibri italiani.

Gek Tessaro si muove tra letteratura per l’infanzia e teatro dove, sfruttando le impensabili doti della lavagna luminosa, dà vita a narrazioni originalissime. Illustratore di fama mondiale, nel 2010 è stato insignito del Premio Andersen come miglior autore per l’infanzia. I suoi libri Il salto e Il circo delle nuvole sono stati inseriti tra i 250 libri più belli dell’anno dalla Internationale Jugendbibliothek di Monaco di Baviera, mentre Il cuore di Chisciotte ha vinto il Premio Andersen come miglior albo illustrato nel 2012.

Il Teatro dell’Archivolto di Genova dal 1986 ha prodotto più di cento spettacoli, presentati in tutta Italia e premiati con il Biglietto d’oro nel 1991 (Angeli e soli. Omaggio a Italo Calvino) e nel 2008 (Un certo Signor G, ispirato al teatro-canzone di Gaber). Dal rapporto privilegiato con la letteratura sono nate collaborazioni con Stefano Benni, Daniel Pennac, Luis Sepúlveda, Michele Serra, Roddy Doyle e Ian McEwan.

La bella stagione 2016/2017

Riccione, Spazio Tondelli – Domenica 12 febbraio, ore 16.30

Il rinoceronte che stregò Dürer approda a Riccione per i bambini dello Spazio Tondelli

Spazio Tondelli: via Don Giovanni Minzoni, 1 – Riccione

stagione@riccioneteatro.it – www.labellastagione.it – www.riccioneperlacultura.it

Biglietteria Spazio Tondelli: giovedì (15-19), sabato (10-13), domenica (dalle 15.30).

Prevendita Liveticket: online su Liveticket.it e nelle rivendite autorizzate.

Informazioni: tel. 320 0168171 (lunedì-venerdì, ore 10-13).

La rassegna La bellina è parte de La bella stagione, progetto a cura di Riccione Teatro promosso da Istituzione Riccione per la Cultura – Comune di Riccione e ATER – Associazione Teatrale Emilia Romagna.