Rimini, Via Saffi: nella prossima settimana la conclusione dei lavori

Chiusura temporanea giovedì 31 e venerdì 1 per riasfaltaturacomune di Rimini logo

RIMINI – Con l’asfaltatura del manto stradale, la sistemazione del porfido in banchina, la realizzazione della nuova segnaletica si concluderanno gli interventi di riqualificazione realizzati nel Borgo Sant’Andrea, che oltre alla sistemazione dei parcheggi di via Cignani e via Melozzo da Forlì hanno visto la realizzazione di una nuova pista ciclabile su via Saffi.

In particolare nelle giornate di martedì 29 e mercoledì 30 il lavori si concentreranno sulla sistemazione del porfido in banchina, mentre nei due giorni successivi, giovedì 31 marzo e venerdì 1 aprile, sarà la volta dell’intervento per la riasfaltatura dell’intera via Saffi da piazza Mazzini a via delle Fosse che richiederà la chiusura temporanea del tratto stradale.

Istituto anche il divieto di sosta lungo le vie interessate, così come saranno deviati i percorsi dei mezzi pubblici e del trasporto scolastico. Il Comando di Polizia municipale consiglia nelle due giornate l’utilizzo di percorsi alternativi.

Come si ricorderà la nuova pista ciclabile del Borgo Sant’Andrea è lunga 250 metri. Larga 2 metri e cinquanta, rialzata e bidirezionale, la nuova pista ciclabile ha messo in sicurezza la mobilità ciclopedonale attraverso l’ampliamento del marciapiede esistente sul lato nord.

E’ l’ultimo degli interventi coordinati parte del progetto denominato “Area ex Foro Boario – Borgo Sant’Andrea”. Mentre col 1° stralcio iniziato nel 2013 è stato realizzato il primo parcheggio per la sosta di 13 autovetture (messa a dimora di 28 alberi, un nuovo marciapiede di collegamento tra via Saffi e i nuovi parcheggi, fognature e nuovo impianto di pubblica illuminazione) per un costo 133.000 euro, nei mesi scorsi si sono realizzati i successivi due stralci che hanno portato alla realizzazione di nuovi parcheggi per 72 posti auto con una ulteriore spesa di 310.000 euro.

Tra i lavori realizzati dall’intervento anche gli interventi diffusi di qualità su piazza Mazzini, specie sulle aiuole centrali.