Rimini, Il teatro e i corpi di Kantor

20.01.1988 Krakow n/z Tadeusz Kantor - rezyser fot. Wlodzimierz WasylukParaggi Kantoriani Venerdì 15 aprile, ore 18 al Teatro degli Atti. Zero (di Paola Bianchi) Sabato 16 aprile, ore 21  al Teatro degli Atti

RIMINI – Doppio appuntamento per la rassegna Tracce D nuova danza, che omaggia l’artista polacco con un incontro pubblico (venerdì 15 aprile) a cura del collettivo c_a_p e con uno spettacolo (sabato 16 aprile) ideato, coreografato e messo in scena da Paola Bianchi

Due giorni dedicati all’opera di Tadeusz Kantor: un incontro pubblico per ripercorrere le tappe più salienti del suo percorso artistico e uno spettacolo, ideato, coreografato e messo in scena da Paola Bianchi che omaggia la visione dei corpi che hanno attraversato il teatro del poliedrico artista polacco. Doppio appuntamento al Teatro degli Atti venerdì 15 e sabato 16 aprile per il capitolo conclusivo della rassegna Tracce D nuova danza dedicato a Tadeusz Kantor, Pittore, scenografo, regista teatrale.

“Paraggi kantoriani” è il titolo scelto per l’incontro pubblico in programma venerdì 15 aprile alle 18 a cura del collettivo c_a_p (ingreZERO1a ph_P-P-Rodighierosso libero). Pensato come un dialogo a tre, l’incontro prevede l’analisi dei punti salienti dell’opera teatrale dell’artista polacco attraverso un confronto tra Silvia Parlagreco, una delle maggiori studiose italiane di Kantor, Laura Gemini, docente di forme e linguaggi del teatro e dello spettacolo presso l’Università di Urbino Carlo Bo, e Paola Bianchi, coreografa e danzatrice che a Kantor si è ispirata per il suo spettacolo “Zero”, in scena sempre al Teatro degli Atti sabato 16 aprile alle 21.

“Zero” è costruito su una partitura sonora frutto del montaggio delle pause, dei respiri tra una parola e l’altra di Kantor – parole pesate, studiate, mai a caso – momenti di un niente carico di senso tratti dalle registrazioni provenienti dall’archivio sonoro della Cricoteka di Cracovia. Movimenti rotti in corpi disorientati, persi nello spazio scenico alla ricerca di un luogo a loro consono mai raggiunto. Una inquietudine costante e persistente. È come se i corpi del teatro di Kantor non trovassero mai il posto giusto, non si sentissero mai a casa.

Nato a Wielopole Skrzynskie in Polonia nel 1915, Tadeusz Kantor vive la sua prima maturità durante la seconda guerra mondiale e in quel contesto, mischiando la pulsione fortissima per l’espressione artistica con l’incoscienza e la sete di libertà della gioventù, fonderà un teatro clandestino. I suoi periodi espressivi saranno sempre accompagnati dalla pubblicazione di Manifesti artistici: teatro INFORMEL, teatro ZERO, EMBALLAGE, teatro HAPPENING, teatro IMPOSSIBILE, fino al più noto teatro della MORTE. Con lo spettacolo La classe morta del 1975, visto in Italia a partire dal 1978, Kantor viene riconosciuto a livello mondiale quale innovatore del teatro del secondo Novecento. L’eredità che ha lasciato, soprattutto nel mondo teatrale, è importantissima, eppure solo ora a distanza di oltre 25 anni dalla sua scomparsa ci si avvicina al suo lavoro con meno reverenza, ma, forse, con maggiore lucidità di analisi. La sua opera, autenticamente rivoluzionaria, rimane ancora oggi incredibilmente vitale e attuale.

ZERO

Paola Bianchi

sabato 16 aprile 2016, ore 21 – Teatro degli Atti (posto non numerato)

ideazione, testi, coreografia Paola Bianchi

consulenza artistica Silvia Parlagreco
in scena Paola Bianchi e Giuseppe Tordi
elaborazione suono Paola Bianchi, Fabio Barovero
disegno luci Paolo Pollo Rodighiero
grazie a Ivan Fantini, Valerio Valoriani, Roberta Failla, Movimento Centrale, Settore Cultura del Comune di Rimini

produzione FC@PIN.D’OC

in collaborazione con Cricoteka – Centro di documentazione dell’arte di T.Kantor – Cracovia | Consolato Generale della Repubblica di Polonia in Milano | Teatro Verdi – Milano | Versiliadanza/Teatro Cantiere Florida di Firenze nell’ambito del Progetto a Sostegno delle Residenze Artistiche in Toscana | Santarcangelo Festival Internazionale del Teatro in Piazza | AGAR

con il contributo di Mibact e Regione Sicilia

Biglietti € 10. Ridotto CultCard e allievi scuole di danza € 8

Teatro degli Atti
via Cairoli 42, Rimini
Info e prevendite: 0541.793811
www.teatroermetenovelli.it
www.facebook.com/teatronovelli

Teatro Novelli
Comune di Rimini
teatroufficiostampa@comune.rimini.it
www.teatroermetenovelli.it