Rimini: rimosse oltre 80 biciclette dalla stazione

comune di Rimini logoRIMINI – Sono state un’ottantina le biciclette rimosse ieri dalla Polizia municipale nel corso dell’intervento in zona stazione per la rimozione di tutti quei velocipedi abbandonati ed ormai ridotti a rottami. Tre agenti unitamente ad un mezzo di Hera hanno controllato la stazione e le zone limitrofe recuperando tutti quei velocipedi che si presentavano in condizioni tali da essere considerati rifiuti. Oltre agli 81 velocipedi assimilabili a rifiuti metallici conferiti direttamente a Hera, sono stati rimossi dal passaggio pedonale adducente allo IAT tre velocipedi e, dal marciapiede antistante, scooter. Queste rimozioni sono avvenute ai sensi del codice della strada e i veicoli, recuperati dal carro attrezzi, sono stati depositati presso la depositeria ACi in Via Nuova circonvallazione. Per la sosta sul marciapiede gli scooter la sanzione è di 40 euro più le spese di recupero, mentre per la sosta sul passaggio pedonale i proprietari dei velocipedi dovranno pagare una sanzione di 80 euro più le spese di recupero.