Rimini, Potenziato il sistema di videosorveglianza

In arrivo altre 21 telecamere per l’entroterracomune di Rimini logo

RIMINI – Si implementa il sistema di videosorveglianza sul territorio riminese, andando a coprire le zone a nord e sud della città e l’entroterra. Sono infatti 21 le nuove strumentazioni di controllo che saranno installate nei prossimi mesi tra il territorio collinare e la costa e che andranno così ad integrare la rete di videosorveglianza pubblica già attiva, che già conta 49 telecamere già attive e 168 in via di posizionamento. Una rete che attualmente garantisce la copertura di luoghi particolarmente sensibili, come in prossimità dei monumenti storici, i luoghi di pregio e altre zone ad alta frequentazione e che adesso si espanderà anche verso le località oltre la linea stradale della Statale 16.

“Una misura che riteniamo sia necessaria – spiega l’assessore alla polizia Jamil Sadegholvaad – innanzitutto come presidio costante di ogni parte del territorio comunale e anche per cercare di prevenire e contrastare i fenomeni criminosi, soprattutto alla luce degli episodi che si sono registrati negli ultimi anni in tutta la provincia di Rimini, località collinari comprese. Con questo ulteriore investimento andiamo quindi ad espandere il raggio di controllo, monitorando così anche le zone a monte della Statale, la zona nord e la zona sud. Le telecamere non sono la panacea di tutti i mali, ma credo rappresentino un forte deterrente e soprattutto possono servire a dare una percezione di maggiore sicurezza ai cittadini, soprattutto in quelle zone più lontane dal centro. Una volta a regime il sistema di videosorveglianza offrirà una panoramica ‘in tempo reale’ di quanto accade in ogni zona, diventando uno strumento preziosissimo per l’attività di controllo e di monitoraggio sul versante della sicurezza”.

Il comando di Polizia Municipale ha quindi individuato i siti dopo posizionare le nuove apparecchiature, che saranno collegate così come le altre alle sale di controllo delle forze delle ordine. Le venti telecamere saranno collocate in alcune particolari intersezioni e in prossimità di alcune piazze.