Rimini, parcheggiatori abusivi e lavavetri nel mirino della Polizia municipale

Alfa-Romeo-Polizia-MunicipaleRIMINI – Parcheggiatori abusivi e lavavetri sono stati al centro del servizio di contrasto condotto dagli agenti della Polizia municipale nella giornata di ieri, che ha portato a sanzionare sei parcheggiatori abusivi e altri tre per violazione alle disposizioni del Regolamento di Polizia Urbana.

“Un’attività di presidio del territorio – ha commentato l’assessore alla Sicurezza Jamil Sadegholvaad – che è nostra intenzione mantenere costantemente alta a tutela dei cittadini. La supposta lievità delle violazioni fatte, alla cui repressione sicuramente non contribuisce una normativa adeguata ed efficace, non fa in conto con gli effetti reali che questi comportamenti, spesso violenti e prevaricativi, hanno sui nostri cittadini, specie sui più deboli come le donne e gli anziani. Una situazione che non possiamo accettare e su cui è nostra intenzione continuare ad impegnarci per arrestarla.”

A bordo di due veicoli senza livrea, sono stati otto gli agenti che hanno operato in abiti civili nel parcheggio Gramsci nella zona mercato coperto, dove sono state elevate sanzioni a tre parcheggiatori abusivi, mentre altri tre sono stati i sequestri effettuati; nel parcheggio dell’ospedale, dove è stato sanzionato un parcheggiatore abusivo; in piazza Malatesta dove sono stati sanzionati due parcheggiatori abusivi.

Sempre in piazza Malatesta è stato sanzionato un venditore abusivo per 5.164 euro oltre al sequestro della merce, mentre in via Flaminia è stato sanzionato un altro venditore abusivo al semaforo. Due, infine, le persone sanzionate per attività di lavavetri all’opera sulla circonvallazione all’altezza dell’incrocio S.S.16 / S.S.72.