Rimini Museo della Città: presentazione del libro “Ho trovato l’Inghilterra”

Oggi giovedì 17 novembre alle ore 18.00

ho_trovato_linghilterraRIMINI – Oggi giovedì 17 novembre alle ore 18.00, presso la sala interna del “Museo della Città” di Rimini (via Tonini, 1) ha luogo la presentazione del libro “Ho trovato l’Inghilterra!” (Crac Edizioni) dello scrittore fiorentino ANTONELLO CRESTI, organizzato dal gruppo “Dispaccio Filosofico” e patrocinato dall’Assessorato alla Cultura di Rimini.

Dopo una infanzia ed una adolescenza passate a sognare, corteggiare, talvolta frequentare, la Gran Bretagna, l’autore rompe ogni indugio e circa quindici anni fa decide di mettersi letteralmente “SULLA STRADA”, da solo, alla ricerca della propria terra di elezione. L’esperimento è talmente felice che quella britannica diverrà, in maniera sempre crescente, una vera seconda casa, teatro di esperienze e di avventure, alla ricerca di luoghi, atmosfere, ma anche tradizioni, incontri, da introiettare e fare propri. L’Inghilterra descritta da Cresti è all’opposto di quella usuale e un po’ calligrafica delle più note guide di viaggio (Londra è, a malapena, menzionata); una sorta di mondo parallelo ideale e reale al contempo, testardamente ritroso ai miti e ai riti della società globale e globalizzata.

“HO TROVATO L’INGHILTERRA!” è una straordinaria occasione per uscire dai sentieri dell’ovvio e conoscere una terra bellissima e sorprendentemente poco conosciuta e con essa una serie di esperienze di viaggio, di aneddoti, di storie, mostrate in una luce che non esiteremmo a definire “mistica”. Arricchito da 43 foto a colori e in bianco e nero dello stesso autore e da una serie di contributi narrativi esterni “Ho trovato l’Inghilterra” rappresenta un invito al viaggio che appare anche come una proposta a lasciarsi alle spalle condizionamenti e conformismi. Siete pronti a mettervi in cammino?

ANTONELLO CRESTI è saggista, compositore e giornalista. Si è laureato con lode in Scienze dello Spettacolo presso l’Università di Firenze.Si occupa prevalentemente di controcultura, musica underground, spiritualità, mondo britannico e pensiero anticapitalista, argomenti ai quali ha già dedicato nove libri, tra i quali i due fortunati volumi della serie “Solchi Sperimentali” (Crac Edizioni). Ha collaborato con un ampio numero di testate cartacee e web, tra le quali Il Manifesto, Alias, Left, Rockerilla, Il Garantista, Aam Terra Nuova, PaginaUno, Psycanprog. E’ stato tra i fondatori del festival tematico “Britmania”. “Ho trovato l’Inghilterra!” rappresenta per l’autore il ritorno alla dimensione narrativa, dopo dieci anni esatti.

INGRESSO LIBERO

Per info e contatti: 349.7412325