Rimini Marathon, migliaia di grazie

RingraziamentoRIMINI – Ben 1.602 iscritti alla maratona, 2.510 che hanno partecipato alla 9 km, 876 atleti che si sono misurati nella ten miles tra competitivi, non competitivi e nella gara a coppie e ben 805 bambini che si sono divertiti nella Kids di sabato pomeriggio. Questi i numeri con cui si è chiusa la terza edizione della Rimini Marathon, che ha portato oltre 5mila persone sulle strade per mettersi alla prova e divertirsi.

Un successo non può essere tale senza l’impegno da parte di tutti ed è per questo che lo staff della Rimini Marathon composto dal Presidente Candido Semprini, dal Vice Presidente Marco Lunedei, dai dirigenti Mattia Pari, Luca Casadei, Gabriele Rusin e Simone Campolattano vuole ringraziare per la riuscita dell’evento Rimini Marathon 2016 i Sindaci dei Comuni di Rimini, Bellaria Igea Marina, Santarcangelo, i rispettivi Assessori allo sport e tutti gli uffici interessati dall’evento; grazie anche agli uffici elettorali vista la concomitanza con il referendum.
Un ringraziamento alla Prefettura di Rimini, ai Carabinieri, alla Polizia Stradale, alla Polizia Municipale e alla Polizia Penitenziaria impegnati lungo il percorso con l’aiuto anche dei volontari della Protezione Civile.

Grazie ad Anthea, Hera e alle loro squadre.

Grazie alla Croce Rossa Italiana per il supporto sanitario e soprattutto per il rapido intervento per prestare i soccorsi a Raffaele Fuggiano, vittima di un malore durante la gara.

Grazie a tutte le società sportive intervenute con i loro volontari e che hanno collaborato con noi: Arcus Rimini, Dinamo Bellaria, Seven Savignano, Riccione Corre, Riccione Podismo, Sanges, Gruppo SGR, PQ6, Gruppo podistico Cerasolo, asd Rimini Marathon e i ragazzi del Liceo Scientifico Sportivo.
Hanno collaborato con la solita simpatia i Comitati turistici di Rivabella, Viserba, Viserbella, Torre Pedrera e la Pro Loco di Santarcangelo.

Grazie a tutti i partners che continuano a credere nel nostro progetto e a quelli che hanno iniziato a crederci da questa edizione.
Noi ci mettiamo passione e amore perchè crediamo che la Rimini Marathon sia una vetrina per tutti i Comuni interessati e il fatto che sempre più persone si offrano come volontari significa che questa passione e questo amore riusciamo a trasmetterlo.

Naturalmente grazie ai cittadini che hanno la pazienza di sopportare per un giorno qualche disagio che stiamo sempre più cercando di limitare nella nostra crescita organizzativa; anzi, le testimonianze degli atleti che ci riportano di persone che applaudono lungo tutto il percorso è per noi una vittoria.
Un immenso GRAZIE a tutti coloro che rendono possibile il realizzarsi del nostro sogno.