Rimini, “Lo sport non ha età”

Martedì 17 novembre al via le iscrizionicomune di Rimini logo

RIMINI – Partono martedì 17 novembre le iscrizioni alla settima edizione del progetto “Lo sport non ha età”, il progetto promosso dal Comune di Rimini per diffondere la pratica sportiva tra le persone di età compresa tra i 65 e gli 80 anni. Il progetto nasce dalla consapevolezza che fare attività fisica con costanza rappresenta anche per la terza età la migliore medicina per mantenersi in salute, senza dimenticare come lo sport rappresenti una delle opportunità più piacevoli per socializzare, divertirsi e quindi sentirsi meglio.

“Lo sport non ha età” si rivolge alle persone nate tra il 1° gennaio del 1935 e il 31 dicembre 1950. Gli “aventi diritto” – una platea potenziale di 24.793 persone, in costante crescita dal 2012 ad oggi – avranno la possibilità di scegliere tra una delle venti discipline sportive offerte, tra cui acquagym, pilates, ginnastica dolce, fitness, nuoto, ma anche discipline particolari come tai ci, Qi gong, Hatha yoga, fino al più classico bridge, definito “lo sport della mente”. Grazie agli enti che hanno aderito al progetto, chi si iscriverà potrà praticare la disciplina scelta gratuitamente per 12 lezioni consecutive, nel periodo tra l’11 gennaio e il 31 marzo 2016.

L’organizzazione dei corsi sarà a cura esclusiva delle associazioni sportive aderenti, che saranno anche gli unici referenti per le informazioni circa i giorni, gli orari, le modalità di svolgimento delle lezioni. Le uniche spese a carico dei partecipanti saranno per la quota assicurativa e per l’eventuale rilascio del certificato medico.

Per avere maggiori informazioni ci si può rivolgere all’Ufficio Manifestazioni Sportive dell’Assessorato allo Sport del Comune (Piazza Cavour, 27 – primo piano ammezzato, tel. 0541.704459 – manifestazionisport@comune.rimini.it), all’Ufficio Relazioni con il Pubblico (Piazza Cavour 29, piano terra – tel. 0541.704287) oppure alle associazioni sportive che aderiscono al progetto. Informazioni sono disponibili anche nelle sale d’attesa degli ambulatori dei medici di base, nei centri anziani del Comune di Rimini e nelle farmacie comunali. Tutte le informazioni e il regolamento sono consultabili anche sul sito internet dell’Assessorato allo sport www.comune.rimini.it/sport alla voce progetti.

Il progetto, potenziato negli anni grazie alla partecipazione delle realtà del territorio e che vede l’Amministrazione versare un contributo di 13.500 euro, è stato possibile grazie ai main sponsor Conad Ipermercato e Le Befane Shopping Center, il contributo di Banca Carim e Sgr Servizi, il sostegno di pianetaitalia.com e I love Rimini come media partner. L’iniziativa gode anche del patrocinio dell’Ordine dei medici e dei due sindacati di categoria, FIMMG e SNAMI, e Alliance Farmacie Comunali.