A Rimini l’incontro con Giovanni Bignami e “Oro dagli asteroidi e asparagi da Marte”

Sabato 5 novembre, ore 17.00, appuntamento con la rassegna Biblioterapia. Come curarsi (o ammalarsi) coi libri 2016 nella Sala del Giudizio al Museo della Città, ore 17.00, ingresso libero e gratuito

giovanni_bignamiRIMINI – Sabato 5 novembre alle 17.00 (Sala del Giudizio, Museo della città) Biblioterapia 2016 dà appuntamento con Giovanni Bignami a un’esplorazione di quello spazio cosmico cui il Desiderio etimologicamente appartiene. Se “de-siderium” ha sin nel nome la mancanza delle stelle, con Bignami, scienziato tra i più autorevoli nella ricerca astrofisica e spaziale e titolare di importantissimi riconoscimenti internazionali, il desiderio verrà declinato nella sua espressione di pulsione umana alla conoscenza. Quella che spinge l’uomo fino alla conquista del cosmo. Da cui, come capitato a Juri Gagarin nel 1961, agli albori dell’esplorazione dello spazio, la terra può apparire uno spazio “senza frontiere né confini”.

La conversazione di Giovanni Bignami si intitola Oro dagli asteroidi e asparagi da Marte, e fuor di metafora affronterà il tema della ricerca da parte dell’uomo di nuovi territori e risorse oltre i confini della Terra, un tema di grande attualità, all’indomani del parziale fallimento dello sbarco su Marte dell’Agenzia spaziale europea. Marte non è mai stato un pianeta facile da raggiungere, eppure la ricerca della vita sul pianeta rosso continua ad alimentare i sogni dell’esplorazione scientifica: per i possibili benefici economici che ne possono derivare, certo, ma forse (ancora) per il fascino che continua ad esercitare l’epopea fantascientifica abitata da “marziani” d’ogni risma. Le “figure” del cielo, infatti, pur sempre meglio decrittate dagli scienziati, non hanno mai smesso di produrre metafore. A introdurre l’incontro e a dialogare con l’astrofisico Giovanni Bignami non poteva che essere il giornalista e scrittore Marco Pivato, autore del libro Noverar le stelle (Donzelli, 2011), viaggio nella meraviglia che unisce poesia e scienza, entrambe spinte da una tensione conoscitiva infinita, alla ricerca del significato delle cose del mondo.

L’ingresso è libero e gratuito sino ad esaurimento posti.

Giovanni Bignami è uno degli astrofisici più famosi in Italia e in Europa. Accademico di Francia e dei Lincei, è stato presidente della Agenzia Spaziale Italiana, del Comitato Mondiale per lo Spazio (COSPAR) e ora dell’Istituto Nazionale di Astrofisica. Ha scritto centinaia di pubblicazioni e diretto missioni spaziali, ricevendo premi in USA, Francia (Legion d’Onore) e Italia. Fra le pubblicazioni più recenti: L’esplorazione dello spazio (Il Mulino, 2006); I marziani siamo noi (Zanichelli, 2010); Cosa resta da scoprire (Mondadori, 2011); Il mistero delle sette sfere (Mondadori, 2013); Oro dagli asteroidi e asparagi da Marte (con Andrea Sommariva, Mondadori Università, 2015). Ha curato l’edizione italiana di Wernher von Braun, Progetto Marte. Storia di uomini e astronavi (Dedalo, 2016).

Pivato, Marco studi classici, di formazione chimico farmaceutico, si è specializzato in Science Communication alla Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati di Trieste. Giornalista di sanità e scienza per “La Stampa” e altri quotidiani e riviste, dirige Delfi Comunicazione, agenzia di intermediazione e comunicazione culturale. Come scrittore e divulgatore scientifico, tra i suoi ultimi titoli Il Miracolo Scippato (Donzelli, 2011) e Noverar le stelle (Donzelli, 2015).

BIBLIOTERAPIA. Come curarsi (o ammalarsi) coi libri 2016

DESIDERIO

Sabato 5 novembre, Sala del Giudizio al Museo della Città, ore 17.00, ingresso libero e gratuito

Giovanni Bignami “Oro dagli asteroidi e asparagi da Marte”

Introduce Marco Pivato

La rassegna è stata riconosciuta quale attività di formazione per insegnanti per l’anno scolastico 2016/2017

Info: Biblioteca Gambalunga – tel. 0541 704486 – fax 0541704480

Programma dettagliato
http://www.bibliotecagambalunga.it/primo_piano/pagina376.html