A Rimini “La suocera”, tra paradossi ed equivoci

comune di Rimini logoDomenica 13 marzo penultimo appuntamento con la rassegna di commedie dialettali agli Atti

RIMINI – Cambio di programma per la rassegna di commedie dialettali in scena dal 14 febbraio al 20 marzo al Teatro degli Atti di Rimini. Domenica 13 marzo (ore 16) infatti la Filodrammatica di Longiano Hermanos non proporrà più la commedia Quan e nas un vec – a causa di un infortunio occorso ad uno dei protagonisti – bensì La Suocera di Giusi Canducci.

La commedia, ambientata ai giorni nostri, narra le vicende di una giovane coppia di sposi che si trova a subire “l’invasione” della suocera, intrigante e pettegola.

L’inevitabile scontro fra le diverse generazioni ed i tentativi di nascondere i piccoli abusi del marito nei confronti di Anita (la suocera) danno vita ad una serie di equivoci complicati dalla presenza di Dante ed Augusto, due presunti corteggiatori, creando una situazione al limite del paradossale.

Ultimo appuntamento della rassegna domenica 20 marzo, sempre alle 16, con la Compagnia “Teatro le ombre” che proporrà lo spettacolo El struscion, due atti di Paolo Cappelloni.

I biglietti di ogni singola commedia (10 euro intero, 8 euro ridotto per bambini e ragazzi fino a 14 anni) saranno in vendita al Teatro Novelli (via Cappellini 3, tel. 0541 793811), da martedì a sabato dalle 10 alle 14, martedì e giovedì anche dalle 15 alle 17.30. Nelle domeniche di spettacolo infine la biglietteria del teatro degli Atti aprirà alle 14.30.

Teatro degli Atti

via Cairoli 42, Rimini

Info e prevendite: 0541.793811

www.teatroermetenovelli.it

www.facebook.com/teatronovelli

Teatro Novelli

Comune di Rimini

teatroufficiostampa@comune.rimini.it

www.teatroermetenovelli.it