A Rimini la presentazione del “Test AVP 501 e dintorni”

Questo pomeriggio la conferenza stampa nella sede della Provincia

provincia di Rimini logoRIMINI – Questo pomeriggio alle ore 17.00 nella sede della Provincia di Rimini in Corso d’Augusto 231 (Sala Buonarrivo) si svolgerà  la conferenza stampa di presentazione del “Test AVP 501 e dintorni”.

Il “Test AVP 501 e dintorni” è la prova “zero” che, dal 28 agosto al 4 settembre, da Carpegna (PU) a Berceto (PR), vedrà impegnati otto atleti di alto livello che percorreranno 501 km e ben 30.000 metri di dislivello in salita, lungo l’itinerario escursionistico Alta Via dei Parchi, con lo scopo di valutare la possibilità di realizzare, a partire dal 2017, l’ultra trail AVP501, un grande evento sportivo sostenibile in ambiente naturale.

L’Alta Via dei Parchi è un percorso escursionistico di alta quota lungo 501 chilometri e suddiviso in 27 tappe che parte da Berceto, nei pressi del Passo della Cisa, e arriva fino alla rupe della Verna, per poi raggiungere il Monte Carpegna, nel Parco del Sasso Simone e Simoncello, attraversando l’Appennino fra l’Emilia-Romagna, la Toscana e le Marche, unendo due Parchi nazionali, cinque Parchi regionali e uno interregionale.

Il trail è una disciplina sportiva in forte crescita in tutto il territorio nazionale e sempre più si stanno promuovendo manifestazioni di questo genere anche di lunga durata. Si tratta di una corsa che si svolge su un percorso sterrato preferibilmente montuoso, che ha lo scopo di promuove il rispetto dell’ambiente e la sostenibilità, con una forte attenzione promozionale verso il territorio.

Il “Test AVP 501 e dintorni”, è organizzato da Uisp Emilia-Romagna in collaborazione con Lupi di Appennino, con il supporto dei diversi Enti di gestione dei Parchi della nostra Regione, realtà associative ed Enti del territorio.

Il test valuterà la realizzabilità di un evento sportivo stabile nel tempo, che si propone di valorizzare il territorio appenninico ricco di opportunità turistiche (storico-culturali, naturalistiche, sportive ed enogastronomiche), sostenere lo SLOW TOURISM e incentivare una presenza turistica diversificata nelle aree collinari e montane, promuovere sani stili di vita attraverso la pratica di attività sportive nel rispetto dell’ambiente (sia per atleti di alto livello che per amanti delle camminate), adottare nell’evento sportivo un sistema di gestione certificato secondo gli standard internazionale ISO 2012.

Alla conferenza stampa saranno presenti Mauro Rozzi, presidente regionale Uisp, Elio Piccoli, presidente Lupi di Appennino, gli atleti “tester“, rappresentanti della Regione Emilia-Romagna e delle Province di Rimini e di Parma, i Presidenti degli Enti di gestione dei Parchi, CAI Gruppo regionale Emilia-Romagna, Corpo Forestale dello Stato.