Rimini: la Giunta approva la realizzazione di nuovi ossari e cimiteri periferici

Gli interventi di edilizia cimiteriale richiederanno un importo totale di € 1.500.000stemma-colori-comune-rimini

RIMINI – Tra gli interventi di edilizia cimiteriale da inserire nell’Elenco annuale delle opere pubbliche per il 2017, la Giunta Comunale di Rimini ha approvato il Progetto di fattibilità tecnico economica per la realizzazione di ossari e il completamento di quattro cimiteri periferici.

In particolare è prevista la realizzazione di circa mille ossari all’interno del Cimitero Civico Monumentale per rispondere alla crescente domanda dei cittadini che vedono nel Tempio Crematorio una risposta alternativa del rito funebre tradizionale.

La Giunta inoltre intende procedere a completare mediante l’allargamento di quattro cimiteri delle zone di San Lorenzo in Correggiano, San Lorenzo Monte, San Vito e Corpolò.

Per queste strutture cimiteriali è stata programmata la realizzazione delle aree a parcheggio, dei percorsi interni completi degli elementi di arredo e l’organizzazione dei campi da destinare all’inumazione delle salme e quelli per i manufatti dove collocare i loculi, le tombe di famiglia e gli ossari.

Nella stessa seduta la Giunta ha approvato anche le planimetrie relative a tali ampliamenti e dettagliate in modo puntuale per avviare il procedimento unico previsto dalla legge regionale per adottare la variante urbanistica, oltre a porre il vincolo necessario per rapportarsi con i privati e acquisire l’area necessaria per il cimitero di Corpolò e quella a valle della struttura esistente a San Lorenzo in Correggiano, definendo con l’Istituto Diocesano i termini per poter intervenire nella loro proprietà in sostituzione di quella comunale posta sulla parte alta del colle e dove non sarebbe idoneo l’ampliamento per la natura dei terreni la stabilità del versante.