Categorie: EventiRimini

Rimini: “EduCare, Verbo delicato, Azione internazionale”

Venerdì 19 marzo alle ore 17.00 la presentazione del libro di Lucia Biondelli nella Sala del Buonarrivo (Palazzo della Provincia) in Corso D’Augusto 231

RIMINI – Venerdì 10 marzo, nell’ambito delle iniziative per il 70° anniversario della fondazione del Villaggio – Centro Educativo Italo-Svizzero di Rimini, si terrà la presentazione del libro “EduCare, Verbo delicato, Azione internazionale. L’impegno educativo internazionale del Centro Educativo Italo-Svizzero di Rimini” di Lucia Biondelli, insegnante della scuola primaria del Ceis e collaboratrice di EducAid ONG in numerose missioni internazionali.

La presentazione avrà inizio alle ore 17 si terrà nella Sala del Buonarrivo (Palazzo della Provincia) Corso D’Augusto 231, e sarà presieduta da Giovanna Filippini, Presidente del Ceis.

L’introduzione sarà tenuta da Mattia Morolli, assessore Scuola e Politiche educative Comune di Rimini, a cui faranno seguito gli interventi di di Ivo Pazzagli, Presidente di EducAid; Giovanni Sapucci, Direttore del Ceis; Lucia Biondelli, l’autrice di EduCare, Verbo delicato, Azione internazionale; Riccardo Sirri, Direttore di EducAid.

Conclusioni di Luigi Guerra, Direttore del Dipartimento di Scienze dell’Educazione dell’Università di Bologna.

Il libro è stato scritto da Lucia Biondelli, insegnante di inglese nella scuola pri-maria del Ceis e collaboratrice in numerose missioni di EducAid ONG, nell’ambito delle iniziative per il 70° anniversario della fondazione del Villaggio Centro Educativo Italo-Svizzero di Rimini.

Questa dimensione internazionale dell’impegno educativo del Ceis non è molto conosciuta da chi non è stato direttamente coinvolto nell’accoglienza degli ospiti stranieri e nelle missioni all’estero, eppure rappresenta un patrimonio di cultura della cooperazione educativa da valorizzare e diffondere in tutto il nostro territorio.

All’interno del volume, oltre alle riflessioni sulle ragioni dell’impegno internazionale del Ceis sono riportate numerose interviste e scritti di operatori del Ceis, protagonisti delle varie iniziative di cooperazione e dei direttori e collaboratori di EducAid che questo impegno hanno saputo promuovere e coordinare in missioni di aiuto allo sviluppo in campo educativo, con particolare attenzione ai minori con bisogni speciali.

La riflessione non si limita a ripercorrere le numerose iniziative del passato (soprattutto a partire dai progetti in Bosnia Erzegovina dopo l’ultima guerra, 1996), ma dà ragione delle prospettive individuate per il futuro: l’educazione nelle emergenze con lo strumento sintesi- guida del Diamond Kite Project e il lavoro con la RIDS (Rete Italiana Disabilità e Sviluppo) per una prospettiva di vita elaborata dalle stesse persone con disabilità.

EducAid Onlus nasce a Rimini nel 2000 su iniziativa del Ceis, della cooperativa sociale “Il Millepiedi” e di altre imprese sociali del territorio e si pone in continuità con la dimensione internazionale dell’impegno educativo del Ceis coinvolto da sempre nell’accoglienza degli ospiti stranieri e nelle missioni all’estero.

Dal 2007 è una Organizzazione non Governativa (ONG) riconosciuta dal Ministero degli Affari Esteri che coinvolge associazioni, imprese sociali e per-sone eticamente e professionalmente impegnate nel lavoro educativo e sociale in campo interculturale ed internazionale, promovendo il superamento di un approccio assistenzialista alla disabilità in favore di un modello inclu-sivo che produca un reale empowerment delle persone e dei gruppi coinvolti.

Ha sede all’interno del Ceis ed opera in partenariato con il Dipartimento di Scienze dell’Educazione dell’Università di Bologna, con Agenzie delle Nazioni Unite (UNICEF, OMS, UNDP), con gli Enti Locali del territorio emiliano – romagnolo (Regione Emilia Romagna, Provincia di Rimini, Comuni di Rimini, Riccione, Ravenna e Santarcangelo di Romagna) e con associazioni della società civile italiane e estere.

Per informazioni Segreteria Ceis – 0541 23 901

Articoli recenti

Rimini: appuntamento con “I Maestri e il Tempo”, alla (ri)scoperta di Centino

Alessandro Giovanardi svelerà la delicata arte di Centino, pittore fiabesco di leggende sacre. Colui che fu definito il Francisco de…

25 minuti passati

Cesena: Roberta Ioli alla Biblioteca Malatestiana con “Il felice inganno”

"Il felice inganno" della letteratura greca svelato dalla studiosa di filosofia antica Roberta Ioli. L’incontro è l’ultimo appuntamento della rassegna…

47 minuti passati

25 maggio: Derek Brown in concerto per festival Crossroads

BAGNOCAVALLO (RA) - Tra le proposte più originali dell’edizione 2018 di Crossroads, il festival itinerante organizzato da Jazz Network e…

12 ore passati

Bando per richieste di concessione per l’utilizzo degli impianti natatori comunali stagione 2018/2019

PARMA -  Il settore Sport del Comune di Parma raccoglie tramite bando le richieste di concessione annuale e temporanee per…

12 ore passati

La Polizia municipale festeggia il 158° anniversario

Venerdì 25 maggio schieramento del Corpo e conferimento dei riconoscimenti agli agenti. Parteciperanno il sindaco, le autorità e gli studenti…

12 ore passati

L’Orogel Stadium sotto i ferri per prepararsi agli Europei 2019 under 21

Avviato l’intervento a cura del Comune per adeguare l’impianto alle normative Uefa CESENA - Archiviata venerdì scorso l’ultima partita del…

12 ore passati
L'Opinionista © 2008 - 2018 - Emilia Romagna News 24 supplemento a L'Opinionista Giornale Online
reg. tribunale Pescara n.08/2008 - iscrizione al ROC n°17982 - P.iva 01873660680
Contatti - RSS - Cookie

SOCIAL: Facebook - Twitter - Google Plus - Pinterest

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice