Rimini, da lunedì 16 novembre gli interventi di riqualificazione sui lungomari

comune di Rimini logoUn milione di euro l’ammontare complessivo per i lavori

RIMINI – Dalla prossima settimana avranno inizio gli interventi di risanamento conservativo e funzionale di via Coletti e viale Toscanelli. Si tratta dei primi due interventi sul lungomare Nord della città, dopo che nelle scorse settimane erano iniziati quelli sul lungomare Sud, da piazza Marvelli a via Pascoli. Il cronoprogramma dell’intervento sul lungomare Nord prevede che in questa prima fase i lavori giungano al confine con Viserba all’altezza della rotatoria di viale XXV Marzo per poi, passato l’inverno, concludersi col rifacimento della pavimentazione stradale di viale Dati e viale Porto Palos fino al confine con Bellaria.

I lavori previsti, infatti, hanno la necessità di temperature che permettano la stesa corretta dell’asfalto bituminoso ed è per questo che sul lungomare sud dopo la riasfaltatura della prima parte i lavori stanno concentrandosi sul rifacimento programmato delle caditoie, per poi riprendere e concludersi dopo il passaggio dei mesi invernali fino a viale Siracusa. L’intero intervento sui lungomari avrà un costo di un milione di euro e riguarderà oltre 10 chilometri di arterie cittadine (670 invece i km complessivi della rete stradale comunale).

Oltre al rifacimento del tappeto di usura per 3 centimetri previa scarifica dell’esistente, infatti, in alcuni casi la sistemazione della sede stradale viene estesa alla sottofondazione stradale. Al termine delle lavorazioni verranno sostituiti i chiusini in cemento con chiusini in ghisa e verrà rifatta la segnaletica orizzontale.

Più complesso è impegnativo l’intervento su due chilometri di viale Regina Elena, su cui, non più mantenibile con la sola attività ordinaria, si interverrà col rifacimento dello strato di collegamento (binder), del tappeto di usura e della segnaletica orizzontale/verticale per tutta la sua lunghezza. Anche qui, al termine delle lavorazioni, verranno sostituiti i chiusini in cemento con chiusini in ghisa e verrà rifatta la segnaletica orizzontale/verticale.

Il milione di euro di finanziamento dell’intervento sui lungomari è parte degli oltre 5 milioni e mezzo destinati dal Bilancio 2015 alla manutenzione del patrimonio stradale comunale (2.550.000 in parte straordinaria e 3.160.000 in parte corrente).