Rimini, completati i lavori alle scuole XX Settembre e Di Duccio

comune di Rimini logoRIMINI – Nonostante l’imprevista rimozione dell’ordigno bellico ritrovato durante i lavori, è stato completato nei tempi prefissati e senza interferire con l’attività didattica l’intervento di ristrutturazione della Scuola XX Settembre, adeguata per ospitare gli uffici della Direzione Didattica. L’opera, dal costo complessivo di 150mila euro, completa quindi la riorganizzazione delle strutture scolastiche della zona, dopo la realizzazione della nuova scuola per l’infanzia completata ad aprile scorso. L’intervento appena concluso della scuola, affidato ad Anthea, è servito a rifunzionalizzare la struttura scolastica con l’obiettivo di destinare tutte le aule per le attività ordinarie alla sola scuola media, ad eccezione dei locali occupati dalla Segreteria del plesso e di tutti i locali per le attività speciali. In precedenza il plesso ospitava anche due sezioni dell’infanzia, ora trasferite nella nuova vicina scuola. Si è intervenuti anche sugli spazi circostanti l’edificio, riqualificando l’area verde da destinare ad uso esclusivo degli studenti delle scuole medie. La scuola è stata liberata dai cantieri senza andare ad intralciare l’inizio delle lezioni nonostante il ritrovamento a metà agosto di un ordigno bellico, scoperto nell’interrato, che ha comportato la sospensione dei lavori per una decina di giorni.

Completati in via definitiva anche i lavori alla scuola media di Duccio, dove i lavori hanno interessato l’adeguamento e la riqualificazione della centrale termica, la messa in sicurezza delle vetrate della serra con sostituzione degli infissi. Anche in questo caso il valore dell’opera è di 150mila euro, finanziato attraverso fondi del Ministero.