Rimini, avanti con il secondo stralcio dell’intervento Dorsale Sud

la talpa 08Terminata la posa della condotta tra le vie Roma, Bassi e Giuliani, lunedì 15 avvio di una nuova importante fase

RIMINI – L’intervento per la realizzazione della Dorsale Sud entra nel pieno della seconda fase. Terminata in meno di 8 mesi la posa della condotta fognaria lunga circa 1 chilometro scavata dalla talpa, lunedì 15 febbraio partiranno i lavori per una nuova importante opera: un pozzo di collegamento tra la fognatura di Viale Pascoli e la recente condotta di Via Ugo Bassi.

Si tratta di un intervento molto delicato, dal punto di vista tecnico e logistico. Personale incaricato Hera lavorerà sul cantiere in prossimità dell’incrocio tra le Vie Ugo Bassi e Via Pascoli, dove in accordo con la Polizia Municipale è stata garantita la viabilità in entrambi i sensi di marcia con restringimento della carreggiata. Solo su via Pascoli il traffico sarà regolato con svolte obbligatorie lungo la Via Ugo Bassi.

I lavori dovrebbero concludersi in circa 2 settimane.

Ricordiamo che i lavori della Dorsale Sud sono finalizzati alla riduzione della portata delle acque oggi convogliate al bacino denominato “Colonella I”. Il progetto, realizzato dai tecnici di Hera, riguarda lavori per circa 2 milioni e mezzo di euro, interamente finanziati dal Comune di Rimini attraverso le risorse intercettate con il Piano per la Valorizzazione della Città.

Complessivamente il secondo stralcio dell’intervento prevede la connessione tra il condotto realizzato con la “Talpa” nel primo stralcio e la vasca Colonnella I. I lavori interesseranno diverse aree della zona con la costruzione di pozzi di spinta negli spazi delle scuole Valturio e sempre mediante l’utilizzo della talpa, con la posa di altri tratti di condotte sotterranee in diversi punti dell’area e che si connetteranno al percorso della Dorsale Sud ed al pozzo di spinta realizzato proprio nelle prossime settimane. Il termine per i lavori del secondo stralcio, è previsto per il prossimo autunno.

L’intervento denominato “Dorsale Sud” si concluderà con un terzo ed ultimo stralcio che prevede la realizzazione di un impianto di sollevamento e la posa di una condotta dedicata di collegamento all’ex depuratore Marecchiese, in corso di riconversione in vasca di accumulo.