Rimini, approvata la Valutazione di Impatto Ambientale per l’area ex Fiera, più parcheggi e taglio al carico urbanistico

comune di Rimini logoRIMINI – Il consiglio comunale ha approvato con 17 voti favorevoli, 9 contrari e un astenuto il provvedimento di Valutazione di Impatto Ambientale per la nuova area commerciale-direzionale e parcheggi ad uso pubblico in via della Fiera e per la variante alla zonizzazione acustica. L’intervento è parte del progetto di riqualificazione e di riuso di un importante quadrante di città che andrà ad arricchirsi di funzioni e contenuti grazie alla realizzazione del nuovo polo natatorio pubblico Acqua Arena, rendendo così l’area fruibile e vivibile 24 ore al giorno 12 mesi l’anno.

La valutazione di impatto ambientale prevede un incremento di numeri di parcheggi per 324 posti auto e la sistemazione a verde nell’area dismessa di via della fiera lato Riccione, a servizio del progetto, presentato dalla società cooperativa Commercianti Indipendenti Associati e da Rimini Fiera Spa per la realizzazione di un’area di 2.500 mq di superficie di vendita. L’intervento è caratterizzato da un volume centrale su due livelli che ospita il al piano seminterrato-interrato i parcheggi pertinenziali ed al piano terra l’area di vendita. Il progetto prevede inoltre la realizzazione di 254 parcheggi ad uso pubblico. Si ricorderà che rispetto alle originarie previsioni urbanistiche, precedenti all’accordo di programma sottoscritto a gennaio da Amministrazione Comunale e Rimini Fiera, si andrà a ridurre sensibilmente l’impatto costruttivo (con un drastico taglio quantitativo dell’impatto volumetrico delle strutture edilizie, quantificabile in un –40 per cento rispetto alle precedenti previsioni), completando così un’area arricchita di funzioni caratterizzate in una direzione di socialità, ambiente, pratica sportiva, a partire dall’ubicazione del nuovo impianto natatorio Acqua Arena.

Approvato anche il rinnovo della convenzione con Unicredit spa per la gestione del servizio di tesoreria (19 favorevoli, 2 contrari, 4 astenuti), mentre è stata respinta la mozione presentata dai consiglieri di opposizione (Moretti, Mauro, Piccari, Tamburini, Casadei, Renzi, Marcello) su “piano spiaggia: problematiche riguardanti gli operatori” (5 favorevoli, 11 contrari, 1 astenuto).