Rimini, “Amore che vieni, amore che vai”

Domenica 31 luglio, nella Corte degli Agostiniani, le eccellenze del jazz in un omaggio a De Andrè nell’ultimo appuntamento di Percuotere la mente

amore che vieni_2RIMINI – Ai confini fra il jazz e la canzone d’autore, riscoprendo De Andrè e il suo sguardo sulle donne. Poesia, passioni, romanticismo e ironia nell’ultimo appuntamento di Percuotere la mente, la sezione della Sagra Musicale Malatestiana che si chiude con un concerto imperdibile, dove una delle voci più apprezzate del panorama italiano incontra alcuni dei più talentuosi musicisti jazz.

Domenica 31 luglio la Corte degli Agostiniani sarà lo sfondo suggestivo di “Amore che vieni, amore che vai – Fabrizio De André le donne e altre storie” (ore 21.15), un progetto che nasce come una introspezione garbata dentro la poetica del cantautore genovese, con uno sguardo particolare a quell’universo femminile decantato nelle sue varie sfaccettature, ma sempre con innocenza, da Maria a Boccadirosa.

amore che vieni_correggio- con Dori GhezziUna partitura di poesia e musica affidata a una pattuglia di eccellenze del jazz guidate da Rita Marcotulli, insieme a Enzo Pietropaoli, Fabrizio Bosso, Javier Girotto, Saverio Lanza, Cristiano Calcagnile, con la voce e la chitarra di Cristina Donà.

“Amore che vieni, amore che vai” è un viaggio musicale nella poetica di Fabrizio De Andrè, colta, curiosa della vita, attenta alle ingiustizie del mondo e in grandissima parte dedicata alle donne. A tutte le donne: a quelle che volano, che piangono, che amano, che vengono lasciate; a quelle che creano il mondo, che lo amano ma vorrebbero cambiarlo per essere felici. Un concerto non “dedicato esclusivamente alle donne”, ma che ad esse dà lo spazio che lo stesso De Andrè aveva saputo esaltare nella sua poetica. Sarà un’occasione per riascoltare quei brani custoditi gelosamente nella memoria perché legati a passioni fugaci o amori eterni, rievocati attraverso una galleria di personaggi tanto simbolici quanto teneri o paradossali, romantici o beffardi. Personaggi ironici e lievemente cinici, portatori di una etica civile tanto moderna quanto oggi spesso dimenticata.

Ingresso: 15 euro.

Inizio del concerto ore 21.15.

Link video

Prevendita attiva presso il Teatro Novelli di Rimini via Cappellini 3 tel. 0541.793811 fino a sabato dalle 10 alle 14; on line su: www.sagramusicalemalatestiana.it. Nel giorno di spettacolo la biglietteria sarà aperta dalle 10 alle 14 al Teatro Novelli e dalle 19 alla Corte degli Agostiniani (via Cairoli 42). Non si accettano prenotazioni telefoniche. In caso di maltempo lo spettacoli si terrà al Teatro Novelli.

Per informazioni:

Comune di Rimini Settore Cultura tel. 0541.704294–96

biglietteriateatro@comune.rimini.it, www.sagramusicalemalatestiana.it.