Rimini, Verso la conclusione i lavori alla rotatoria tra via Circonvallazione Meridionale e via della Fiera

Da sabato consentita anche la svolta a sinistra per chi arriva da monte

comune di Rimini logoRIMINI – Prosegue il piano di fluidificazione della viabilità che l’Amministrazione Comunale ha messo a punto sugli assi di penetrazione monte-mare della città, lavoro che è alla base di un nuovo modello di mobilità sulla vecchia circonvallazione che delimita e serve la cintura attorno al Centro Storico.

Sarà aperta sabato la nuova rotatoria realizzata sull’incrocio Circonvallazione Meridionale, via della Fiera, via Gueritti. Conclusi i lavori di asfaltatura nella notte tra martedì e mercoledì, da giovedì sarà completata la segnaletica, così da poter procedere sabato all’apertura. A differenza di quanto previsto in un primo momento e a seguito delle verifiche tecniche, con l’entrata in funzione della rotatoria cambierà anche il flusso dei mezzi provenienti da via della Fiera, che non saranno più obbligati a svoltare a destra su via Circonvallazione meridionale come avviene attualmente, ma potranno svoltare a sinistra, per raggiungere la nuova rotatoria realizzata all’altezza di Via Bramante e arrivare all’Arco d’Augusto percorrendo Largo Unità d’Italia, liberando così Via XX Settembre e il Borgo San Giovanni dal traffico di transito e allo stesso tempo riducendo la lunghezza del percorso (non sarà più necessario girare attorno alla pizzeria “Bigno” e immettersi su Via Flaminia).

Oltre al riprofilamento dei marciapiedi posti sui quattro angoli dell’incrocio viario, l’intervento – dal costo di 81mila euro – ha comportato anche la modifica degli attraversamenti pedonali che sono stati allontanati dall’intersezione, rendendoli più sicuri per i pedoni.