Ricordando Girolamo Scutellari: personaggio eclettico nella Ferrara dell’Ottocento

Mercoledì 31 gennaio alle 17 conferenza di Francesco Scutellari nella sala Agnelli della biblioteca comunale Ariostea in via delle Scienze 17

accademia-scienze_feFERRARA – Sarà dedicata alla figura di Girolamo Scutellari e ai suoi molteplici interessi culturali la conferenza di Francesco Scutellari in programma mercoledì 31 gennaio 2018 alle 17 nella sala Agnelli della biblioteca comunale Ariostea (via delle Scienze 17, Ferrara). All’incontro, organizzato dall’Accademia delle Scienze di Ferrara e coordinato dal suo presidente Adolfo Sebastiani, interverrà anche Luigi Davide Mantovani.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori

Girolamo Scutellari (Ferrara 1821- ivi 1895), laureatosi in giurisprudenza all’Università di Ferrara, compagno di studi ed amico di Aurelio Saffi; in periodo risorgimentale fu capitano della Guardia Civica ferrarese; ricoprì in Ferrara numerosissime cariche pubbliche a livello comunale e provinciale; fu sovraintendente alla Pinacoteca Comunale dal 1846, promotore e fondatore nel 1868 della società artistica “Benvenuto Tisi da Garofalo”, socio di numerose Accademie, Deputazioni di Storia Patria e Associazioni benefiche; ricevette nel 1857, per le benemerenze acquisite, la nomina di cameriere segreto di spada e cappa da parte di Pio IX. Fu persona dai molteplici interessi culturali e soprattutto un appassionato cultore dell’arte, in particolare di quella ferrarese, cui dedicò vari scritti. Egli stesso fu, oltre che poeta dilettante, raffinato pittore e disegnatore.

Il calendario completo degli eventi e delle attività culturali, aperti liberamente a tutti gli interessati, in programma nelle biblioteche e archivi del Comune di Ferrara su: http://archibiblio.comune.fe.it