Riccione, ormeggio sicuro alla darsena di ponente

porto di RiccioneEntro l’anno partiranno i lavori di escavazione del fondale

RICCIONE (RN) – Partiranno entro l’anno i lavori di escavazione del fondale della darsena di ponente a Riccione, che permetteranno ai natanti di navigare e ormeggiare senza alcuna difficoltà. Il progetto esecutivo è stato approvato dalla Giunta riccionese martedì mattina e nasce dall’accoglienza delle criticità e osservazioni espresse da pescatori e diportisti in merito alla profondità del fondale.

La Giunta ha vagliato e verificato le richieste ed ha stanziato un finanziamento straordinario di 75.000 euro per intervenire rapidamente. Le operazioni saranno sovrintese dagli uffici comunali in economia e si apriranno non appena si chiuderà la procedura di gara per l’assegnazione dei lavori.

Il quantitativo di materiale che sarà asportato è stimato in oltre 3.500 metri cubi. La rimozione di questa notevole quantità di sedimento consentirà la corretta fruizione della darsena da parte dei natanti per un lungo periodo, fatti salvo ovviamente straordinari accadimenti meteo-climatici.

I rilievi batimetrici consentiranno di guidare l’intervento sino ad ottenere una profondità media di due metri e mezzo sotto il livello del mare.

“Questo lavoro si inserisce all’interno del programma di interventi avviati lo scorso anno con l’escavazione della darsena di levante e la pulizia del canale, mirati a restituire la totale fruizione del porto cittadino. Interventi che culmineranno con lo scavo del Rio Melo a monte della ferrovia – ha dichiarato l’Assessore al Demanio, Carlo Conti – necessario al mantenimento del corretto livello del fondale per garantire la sicurezza idraulica e il deflusso delle acque.”