Riccione, Incontro tra Giunta e cittadini della Zona San Francesco/Villalta

Incontri nei QuartieriViabilità, ambiente e sicurezza i temi al centro del dibattito

RICCIONE (RN) – Sala gremita al Centro di buon vicinato ‘Colle dei pini’ in occasione dell’incontro con la Giunta comunale per dibattere insieme alcuni importanti temi di interesse pubblico: dalla nuova pista ciclabile che collegherà la palestra di via Abruzzi a Scacciano (Misano Adriatico) alla viabilità e buon vicinato. Oltre sessanta persone hanno partecipato all’incontro con gli amministratori riccionesi che si è svolto in clima con cordiale e propositivo.

La Giunta ha annunciato ai cittadini l’importante investimento economico previsto nel piano triennale dei lavori pubblici che ammonta oltre 4 milioni di euro, che saranno investiti in grandi opere come l’allargamento di via Venezia e la costruzione di una nuova rotatoria e il prolungamento di via XIX Ottobre nel tratto compreso tra viale Derna e viale Da Verazzano, ma anche numerosi interventi di manutenzione su strade, marciapiedi ed edifici pubblici. In particolare la pista ciclabile protetta e illuminata è stata molto apprezzata dai residenti del quartiere perché utilizzabile in sicurezza da ragazzi e famiglie.

Sempre all’interno della presentazione delle opere pubbliche che verranno presto realizzate, si è parlato dell’ampliamento della scuola elementare di via Ionio. I lavori prevedono la costruzione di nuovi laboratori, mensa, biblioteca e palestra. In tempi brevi si intende inoltre progettare anche l’ampliamento della scuola di via Panoramica affinchè possa garantire due cicli scolastici. I cittadini sono stati invitati a partecipare attivamente alla vita del Centro di buon vicinato e ai gruppi che vi fanno parte. Si tratta di attività aperte a tutti indistintamente, su cui l’Amministrazione crede e investe, mettendo a disposizione attrezzature e rimborso spese in caso di utilizzo di macchinari a motore.

Sono numerose le attività che vengono svolte, dalle piccole manutenzioni alla cura del verde pubblico, ma in vista del rinnovo dei ‘patti’ tra Centri di buon vicinato e Amministrazione, si sta pensando anche a corrispondere bonus a quei centri che si attivino nel sociale per sviluppare aggregazione e scambio intergenerazionale.

Dai cittadini sono arrivate numerose proposte: dalla bonifica delle acque di falda e reflue da incanalare nel Rio Petroso alla piantumazione di specie arboree ipoallergeniche che possano dare vita ad aree verdi certificate o parchi biologici, piuttosto che l’installazione di dissuasori di velocità su via Abruzzi e la richiesta di vigilanza contro atti vandalici. Molto apprezzato, comunque, il lavoro svolto sino ad ora dalle forze dell’ordine, soprattutto nelle ore notturne per il controllo dei flussi di ragazzi in entrata e uscita dalle discoteche.

Precise e propositive le risposte degli amministratori che hanno garantito l’interessamento di Geat e del Consorzio di Bonifica per il problema della stagnazione delle acque, piuttosto che la già attiva piantumazione di alberi certificati ‘allergy free’ in aree pubbliche a partire dalle scuole, ma anche l’intenzione di installare nuovi box per autovelox e di acquistare nuovi rilevatori di velocità. In fine è intenzione degli amministratori incrementare il pattugliamento delle diverse località della città avvalendosi anche del Vigile di quartiere, ma affrontare il problema del vandalismo attraverso politiche sociali di integrazione dei ragazzi attraverso il lavoro di appositi professionisti di educativa di strada.