Riccione, Festa della Madonna del mare: il programma di sabato, domenica e lunedì

Appuntamenti con la tradizione, celebrazioni religiose, concerti e lo speciale Zenzero Day

Comune di RiccioneRICCIONE – Dopo la giornata inaugurale di venerdì, con cui è iniziata la quattro giorni di celebrazioni e appuntamenti legati alla marineria riccionese, si prosegue sabato partendo dal mattino, con il momento che ogni anno vede la collaborazione di Coldiretti – Campagna Amica, La “Pesca” vien dal mare, il dolce omaggio di pesche nettarine di Romagna che le barche storiche portano sulla spiaggia ai nostri ospiti. Saranno 7 i punti di distribuzione lungo la costa riccionese a partire dalle 10.30: zona 16, 36, 51, 77, 88-89, 95 e 135.

Le stesse barche, capitanate dalla nostra Saviolina, saranno le protagoniste nel pomeriggio, alle 15.00, della veleggiata “Navigare nella tradizione”.

In serata, alle 21.30 nella Piazzetta Dante Tosi, è in programma il concerto “Big Band Chicago Anthology Tribute”, un omaggio live ad una delle rock band americane più note negli anni ’70 e ’80.

Domenica 24 luglio si comincia presto, con il secondo appuntamento con i concerti all’alba di Musiche dal mare. Aspetteremo il sorgere del sole con l’Ensemble Amarcanto e Coro Popolare, con il loro “Batticuore”, uno spettacolo fatto di musica etnica, canti popolari e d’autore a 10 voci e 50 cantori accompagnati da chitarre, violini, fisarmoniche e percussioni, un viaggio che ci porterà dalla Sicilia alla Serbia, dall’Umbria all’Argentina e alla Grecia spaziando in vari generi musicali (ore 5.00 spiaggia Le Palme 88-89).

Al termine del concerto, alle 6.30, va in scena la rievocazione della storica pesca alla tratta, una forma antica di pesca collettiva effettuata con la rete calata in mare direttamente dalla spiaggia, e alle 10.00 la processione in mare, con le barche storiche che accompagnano al largo la Madonna del Mare trasportata a bordo della Saviolina (si può partecipare alla processione salendo sulla Motonave Lady Cristina, biglietto 5 euro).

La giornata di domenica prosegue alle 15.00 con la veleggiata delle barche storiche e con un nuovo appuntamento con la pesca alla tratta alle 18.30 (zona 91), per chiudersi in serata, alle 21.00, con la celebrazione della Santa Messa presieduta dal Vicario Generale della Diocesi di Rimini Don Maurizio Fabbri.

A seguire il concerto del coro gospel “SATiBi Singers” e in chiusura “Il mare prende fuoco”, lo spettacolo pirotecnico sul mare.

Un’altra novità di questa edizione è in programma lunedì 25 luglio, una dedica ad una spezia sempre più utilizzata ed apprezzata anche nella nostra cucina. “Le spezie vengono dal mare” è il titolo dell’appuntamento pensato per la chiusura de Il mare in festa: dalle 18.00 alle 23.00 sul lungomare che va dal porto a Villa Mussolini, va in scena lo “Zenzero Day”, un percorso di degustazioni, accompagnato da due postazioni musicali, dove sarà possibile assaggiare cibi e preparazioni a base di zenzero, originali accostamenti a pesce, formaggi, vini di prestigiose cantine locali, birre artigianali e altri prodotti a chilometro zero, persino dessert e gelati aromatizzati al salutare prodotto naturale impiegato dai gourmet di tutto il mondo in intriganti abbinamenti culinari. Originario dell’Estremo Oriente, introdotto in Europa dai primi avventurosi mercanti e marinai che per primi aprirono le vie dei commerci di terra e di mare con le Indie alla ricerca di tessuti preziosi e spezie dalle proprietà salutari, lo zenzero gode oggi di grande reputazione e consumo anche nei Paesi dell’Occidente. Innumerevoli e benefiche le sue applicazioni dall’alimentazione alla salute e alla cura del corpo.

Il programma de Il mare in festa è a cura dell’Istituzione Riccione per la Cultura in collaborazione con le parrocchie cittadine, il Club Nautico, Coldiretti e Romagna Acque.