Riaccensione facoltativa del riscaldamento fino al 30 aprile a Bologna

I cittadini sono invitati comunque a limitare l’accensione nelle ore più fredde

Bologna veduta aereaBOLOGNA – L’amministrazione comunale, tenuto conto delle attuali condizioni climatiche e delle possibili ripercussioni negative sulla salute delle fasce più deboli della cittadinanza, ha autorizzato la riaccensione facoltativa degli impianti di riscaldamento fino al 30 aprile 2017.

I cittadini sono invitati comunque a limitare l’accensione nelle ore più fredde (dalle 5 alle 23 e fino ad un massimo di 7 ore giornaliere) e a non superare la temperatura di 20 gradi negli ambienti.