Reperibilità dei farmaci, il ministro Lorenzin porta ad esempio la farmacia comunale di via Manfredi

logo comune PiacenzaPIACENZA – “Il medicinale è regolarmente reperibile nel ciclo distributivo: a Piacenza, farmacia Manfredi aperta 24 ore, 365 giorni l’anno alle 20,30 di sabato sera 2 gennaio confermano che lo hanno e non c’è alcun problema di approvvigionamento. In Costa Azzurra invece non abbiamo trovato farmacie aperte 24 ore e il medicinale è rimborsato dal Ssn francese solo a particolari condizioni di reddito e patologia”. Con queste parole, il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, in un recente articolo apparso su “Il Giornale” replica ad un precedente intervento del giornalista Renato Farina pubblicato sullo stesso quotidiano.

Motivo del contendere: la reperibilità del farmaco Ibuprofene, un analgesico e antinfiammatorio di largo impiego nel trattamento delle malattie reumatiche. Alle critiche del giornalista sul prezzo e sulla possibilità di recuperare il prodotto con facilità in Italia, il ministro risponde portando ad esempio proprio la farmacia comunale di via Manfredi gestita da Fcp.

“Piacenza – sottolinea il vicesindaco Francesco Timpano – meglio della Costa Azzurra, secondo le parole del ministro Lorenzin, almeno per ciò che riguarda prezzi e reperibilità dei farmaci. Grazie, in particolare, alla farmacia comunale di via Manfredi, dal 4 aprile 2015 aperta 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, anche nei giorni festivi, per venire incontro alle esigenze di tutti i cittadini”.