Regione Emilia Romagna: Povertà alimentare e spreco di cibo

regione emilia romagna logoIl boom degli empori solidali tra gli strumenti di contrasto a un problema che nelle società sviluppate sembrava scomparso. Un convegno a Bologna sulle possibili soluzioni al problema della povertà alimentare e sulle politiche regionali per contrastare il fenomeno. Parteciperanno la vicepresidente della Regione Emilia-Romagna, Elisabetta Gualmini e Mons. Matteo Maria Zuppi, Arcivescovo di Bologna

BOLOGNA –  Oltre 5 milioni di persone, di cui 1,3 milioni di minori vivono in Italia in condizione di povertà alimentare, un problema che nelle società sviluppate sembrava scomparso. L’altra faccia della medaglia della povertà alimentare è lo spreco alimentare. Si stimano infatti 180 kg di cibo buttato pro-capite nell’Unione europea (dati Eurostat 205). Saranno questi i grandi temi al centro del Convegno organizzato dalla Regione per fare il punto sulle possibili misure di contrasto al fenomeno della povertà alimentare e sul boom degli Empori solidali in Emilia-Romagna, oltre che nel resto d’Italia. L’evento, organizzato dalla Regione Emilia-Romagna, al quale parteciperanno la vicepresidente della Regione Emilia-Romagna,  Elisabetta Gualmini e Mons. Matteo Maria Zuppi, Arcivescovo di Bologna, si terrà venerdì  24 giugno dalle ore 9.00 alle 13.00 nella Sala Polivalente “Guido Fanti” dell’Assemblea legislativa, Viale Aldo Moro 50 a Bologna.

Verrà presentata la ricerca sulle realtà che distribuiscono generi alimentari attraverso gli Empori solidali in Emilia-Romagna, curata dalla Caritas in collaborazione con la Regione.