Regione: Il cordoglio di Massimo Mezzetti per la scomparsa del linguista Tullio De Mauro

L’assessore alla Cultura: “Un uomo di grande cultura, un docente straordinario, una perdita importante per il mondo culturale del nostro Paese e per la nostra regione, di cui era cittadino onorario”

luttoBOLOGNA – La dichiarazione dell’assessore alla cultura Massimo Mezzetti: “Con la scomparsa di Tullio De Mauro l’Italia perde uno dei più grandi intellettuali del nostro tempo, in grado di spiegare con semplicità e profondità la nostra lingua e i mutamenti della società. Esprimo il cordoglio personale e della Giunta regionale per questa perdita, importante anche per la nostra regione, poiché dal marzo scorso Tullio De Mauro aveva ricevuto la cittadinanza onoraria di Santarcangelo, per il suo impegno sulla valorizzazione e riscoperta della poesia dialettale. Era anche un docente straordinario e di incredibile bravura. Ho avuto modo di apprezzare le sue grandi doti di intellettuale e divulgatore quando, da giovane, frequentai le sue lezioni di Filosofia del linguaggio presso la Facoltà di filosofia a Roma”.