Reggio Emilia, da lunedì ritorna la “scuola” di educazione finanziaria

Provincia di Reggio EmiliaREGGIO EMILIA – Inizierà lunedì 11 gennaio il dodicesimo ciclo d’incontri di educazione finanziaria promosso da FedeRisparmiatori-Azionariato Diffuso in collaborazione con la Provincia di Reggio e l’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia.

I relatori saranno, come negli anni passati, i giornalisti di Plus24, il settimanale di finanza e risparmio del Sole 24 Ore Paolo Zucca, Gianfranco Ursino, Nicola Borzi e Vitaliano D’Angerio, mentre a coordinare le sedute sarà il pro rettore dell’Università, Riccardo Ferretti.

Strettamente legato anche all’attualità il calendario degli incontri, che si aprirà lunedì prossimo (ore 17.30 Aula 1 della sede reggiana dell’Università, in viale Allegri) con la relazione di Paolo Zucca, responsabile di Plus24, su “Cosa insegna la crisi delle quattro banche locali: difesa dei risparmi e segnali premonitori”.

“Oggi tutti sottolineano l’importanza fondamentale dell’educazione finanziaria e del tutela del risparmio, ma il nostro progetto pilota-su questi temi è partito quasi 15 anni fa, in concomitanza con il tentativo di FedeRisparmiatori-Azionariato Diffuso, purtroppo non riuscito, di ottenere risarcimenti per il caso Bipop-Carire”, spiega Giorgio Salsi, “anima” di questa bella iniziativa che ha da subito trovato il sostegno della Provincia di Reggio Emilia e dell’Università.

Oltre alla “scuola di educazione finanziaria”, questa collaborazione ha infatti prodotto negli anni anche un corso di formazione per funzionari di banca su consulenza finanziaria e tutela del risparmiatore; il monitoraggio, da parte di Unimore, di alcuni prodotti d’investimento complessi, maggiormente diffusi dalle banche reggiane, poi pubblicato sotto forma di “Osservatorio provinciale” sul sito della Provincia; incontri gratuiti, su richiesta del risparmiatore, con esperti indipendenti coordinati da FedeRisparmiatori-Azionariato Diffuso, per ottenere pareri sull’adeguatezza del portafoglio rispetto alle proprie caratteristiche e propensione al rischio; incontri di educazione finanziaria nelle scuole superiori, realizzati grazie alla Fondazione Manodori.

Dopo quello di lunedì prossimo, le altre lezioni di educazione finanziaria sono in programma – sempre alle 17.30 nell’Aula 1 dell’Università – il 18 e il 25 gennaio, l’1 e l’11 febbraio. Gli incontri sono gratuiti e prevedono uno spazio per domande inerenti l’argomento trattato.

E’ gradita la prenotazione inviando una mail a: azionariatodiffuso@libero.it oppure telefonando allo 0522/444666 della Provincia di Reggio Emilia.