Ravenna, dal 12 aprile al via i lavori per la costruzione di una nuova rotatoria

Anas Emilia RomagnaSarà ubicata in corrispondenza dell’intersezione tra le strade statali 16 “Adriatica” e 67 “Tosco Romagnola”

RAVENNA – Saranno avviati martedì prossimo, 12 aprile, i lavori per la realizzazione della rotatoria in corrispondenza dell’intersezione tra la strada statale 16 “Adriatica”, la strada statale 67 “Tosco Romagnola” e la strada comunale denominata “via Ravegnana”, a Ravenna, del valore complessivo di 2 milioni di euro.

Fasi lavorative, tempi e modalità di esecuzione, comprese le necessarie limitazioni al traffico, sono state condivise questa mattina con tutti gli Enti competenti, presso la Prefettura di Ravenna. All’incontro erano presenti rappresentanti di Anas, Comune di Ravenna, Prefettura, Provincia di Ravenna, Polizia Stradale e Forze dell’Ordine.

Secondo quanto concordato, il cronoprogramma dei lavori prevede diverse fasi operative organizzate in modo da limitare i disagi alla circolazione, anche attraverso la pianificazione di alcune attività in orario notturno.

In particolare, nella prima fase, da martedì 12 aprile al 20 giugno, non sono previste limitazioni alla circolazione in quanto le lavorazioni interesseranno le aree esterne all’intersezione per la realizzazione delle opere di sostegno e per completare lo spostamento di cavidotti e tubature interrate relative ai servizi urbani.

La seconda fase, prevista dal 21 al 26 giugno, prevede l’eliminazione del semaforo che regola attualmente il nodo viario, dei cordoli e delle barriere spartitraffico, oltre a lavori propedeutici alla fase successiva e alla prosecuzione delle attività fuori dalla sede stradale. In questa fase saranno necessarie chiusure complete dell’intersezione in orario notturno, mentre saranno attive limitazioni parziali in orario diurno.

Nella terza fase, dal 27 giugno al 5 agosto, le lavorazioni interesseranno le aree dell’intersezione esterne al tracciato della statale 16 “Adriatica” e riguarderanno la formazione di due terzi della nuova rotatoria, il montaggio delle barriere e l’installazione della segnaletica verticale. La circolazione sarà sempre consentita sulla strada statale 16 “Adriatica” mentre la statale 67 “Tosco Romagnola” e la strada comunale via Ravegnana saranno provvisoriamente chiuse in corrispondenza dell’incrocio, con percorsi alternativi sulla viabilità comunale e provinciale.

Dal 5 al 31 agosto, in concomitanza con l’esodo estivo, le lavorazioni saranno sospese e saranno completamente rimosse le limitazioni al transito sulle tre arterie coinvolte, al fine di agevolare i flussi di traffico; in questa fase la circolazione del nodo viario si svolgerà già sulla nuova rotatoria, seppur in configurazione provvisoria di cantiere.

L’ultima fase, dal 1 settembre fino al completamento dei lavori, previsto a fine ottobre, riguarderà il completamento della rotatoria, la realizzazione dell’impianto di illuminazione delle barriere antirumore e di sicurezza nonché l’asfaltatura e la segnaletica orizzontale. Durante questa fase le limitazioni al transito saranno localizzate nell’area di cantiere, mentre saranno necessarie alcune chiusure totali in orario notturno.