Punti di lettura nei quartieri di Modena, rinnovate le convenzioni

Sono otto nel territorio comunale i punti delle biblioteche affidati a volontari

Mappa BIBLIOTECHE PER RAGAZZI PUNTI DI LETTURA a ModenaMODENA – Convenzioni rinnovate per la gestione e il rilancio dei Punti di lettura nei quartieri del sistema delle biblioteche comunali di Modena. Gli atti sono stati approvati dalla Giunta a fine dicembre e confermano l’affidamento gestionale ad associazioni di volontari nell’ambito del coordinamento comunale per otto diversi Punti di punto di lettura baggiovara laboratorio allapertolettura nel territorio, ciascuno con diverse caratteristiche a partire dal luogo che lo ospita.

Due punti di lettura, infatti, hanno sede nelle sale civiche, tre sono ospitati in scuole, due si trovano presso polisportive, uno, la Strega Teodora, si trova e agisce nell’ospedale Policlinico. A occuparsi del loro funzionamento sono tre associazioni di volontari (“Npunto di lettura baggiovara scrittaonsoloscuola”, “Il Segnalibro” e “Stregalibro”), due scuole (gli istituti comprensivi Modena 1 e Modena 7) e due polisportive (Modena Est e Polivalente San Damaso).

Tradizionalmente le attività dei punti di lettura comprendono sia la gestione di un servizio di prestito di testi base (prevalentemente di narrativa), sia l’organizzazione di attività di promozione della lettura rivolte soprattutto ai bambini e ai ragazzi, anche nell’ambito di progetti e campagne nazionali ai quali le Biblioteche comunali aderiscono. Concorrono, quindi, attivamente, a incentivare la lettura, in particolare tra i ragazzi, costituendo un valido aiuto per il raggiungimento degli obiettivi e delle finalità delle biblioteche comunali, partecipando all’attuazione del progetto “Nati per leggere” e ospitandopunto di lettura san damaso albero di natale di libri alcuni eventi della programmazione annuale delle biblioteche, come “Il mese della scienza” e altre iniziative.

Nel complesso nel 2016 i punti di lettura hanno registrato 2.611 utenti attivi (di cui 2.060 bambini e ragazzi, 982 dei quali al punto del Policlinico “Strega Teodora”) con 14.708 prestiti (11.095 di bambini e ragazzi, di cui oltre 4mila al punto Teodora). I nuovi iscritti sono stati 1.521 (di cui 1.323 bambini e ragazzi, 900 dei quali al Teodora). I punti di lettura modenesi dispongono di un patrimonio di oltre 30mila documenti accessibili attraverso un catalogo specifico che si raggiunge a un indirizzo internet (http://puntilettura.comune.modena.it/puntilettura2/).

Come si diventa volontari e che si fa

Cittadini parte attiva per la gestione dei servizi e la programmazione di attività

Gli otto diversi Punti di lettura delle biblioteche comunali nei quartieri e nel territorio modenese, sono affidati a volontari e ad associazioni di volontariato che hanno sviluppato esperienza in questo tipo di attività e garantiscono l’apertura, il buon funzionamento, la creatività e la vicinanza agli utenti di questi poli decentrati destinati a incentivare la lettura.

I volontari, infatti, garantiscono l’apertura del Punto di lettura e il servizio di prestito/restituzione libri, secondo le indicazioni del Servizio Biblioteche del Comune di Modena e negli orari stabiliti; propongono annualmente alla direzione del Servizio Biblioteche, un programma di attività finalizzato a promuovere la lettura, in particolare del pubblico dei ragazzi; forniscono annualmente al Servizio Biblioteche una relazione sugli esiti dell’attività svolta, corredata dall’ultimo bilancio approvato e dall’elenco dei volontari coinvolti nelle attività.

I volontari sono parte attiva dei punti di lettura e delle biblioteche, contribuendo alla loro gestione e alle attività culturali rivolte a bambini e genitori. Gli interessati a partecipare devono prima informarsi alla biblioteca Delfini di corso Canalgrande 103 (tel. 059 2032938), quindi segnalare la loro disponibilità all’associazione che ha in carico la gestione del rispettivo punto di lettura rivolgendosi ad associazione Nonsoloscuola, via Amundsen 80 (e-mail – tel. 059 826242); oppure a associazione Il Segnalibro, via di Villanova 470 (e-mail: – tel. 059 849955 o 377 2293068) o, infine, a associazione Stregalibro, via Jori 61 (tel. 059 514492 – e-mail: biblioteca.baggiovara@comune.modena.it). Per le Polisportive occorre contattare per San Damaso lo 059 469446 , mentre per Modena Est il numero è 059 283449.

Informazioni sulle biblioteche sul sito web (www.comune.modena.it/biblioteche).

Quali sono, dove sono, quando aprono

Mappa dei servizi decentrati delle biblioteche con indirizzi e orari di apertura

Gli otto Punti di lettura delle biblioteche comunali nei quartieri e nel territorio modenese, grazie ai volontari coprono diverse aree fuori dal centro cittadino svolgendo una funzione importante di incentivo e rafforzamento delle abitudini di lettura specialmente dei più piccoli con il coinvolgimento delle famiglie. Ecco una mappa delle loro sedi con i relativi contatti e orari di apertura.

Il punto di Baggiovara è in via Fossa Buracchione 63 (tel. 059 514492) e apre mercoledì dalle 16.30 alle 19; sabato dalle 9 alle 12.

A Cittanova è in via delle Dune 11 (tel. 059 848904) e apre sabato dalle 15 alle 17. A Cognento la sede è in largo Traeri 92 (tel. 059 343235) e apre lunedì, martedì, venerdì e sabato dalle 16 alle 19.

Il punto di lettura della Madonnina è in via Amundsen 80 (tel. 059 826242); apre lunedì, mercoledì e venerdì dalle 16.30 alle 18.30.

Quello di Modena Est è in via Indipendenza 25 (tel. 059 283449) da lunedì a venerdì dalle 16 alle 19.

È in via Villanova 389 il punto di Quattro Ville (tel. 059 849955) aperto lunedì, martedì, mercoledì e venerdì dalle 15 alle 19.

In via Scartazzetta 53, invece, c’è il punto di San Damaso (dove la prima biblioteca di quartiere, 50 anni fa, ha dato il via allo sviluppo della rete e del sistema); apre da martedì a venerdì dalle 16 alle 19 e risponde al tel. 059 469446.

La biblioteca Strega Teodora, infine, ha sede nel reparto di Pediatria del Policlinico di Modena in via del Pozzo 71.

È aperta da lunedì a venerdì dalle 17 alle 18.30; sabato dalle 15.30 alle 17.30; domenica dalle 9.30 alle 11.30

Informazioni sulle biblioteche sul sito web (www.comune.modena.it/biblioteche).