Pulcheria celebra le donne che hanno cambiato la storia

PIACENZA – Duplice appuntamento, il 28 ottobre, con la manifestazione dedicata alle donne e ai talenti femminili, dopo il programma intenso di domani che culminerà, in serata, con la consegna del premio Pulcheria all’attrice Federica Fracassi (in scena all’Auditorium della Fondazione con “Tre lai” di Giovanni Testori, per la regia di Renzo Martinelli).

Nella giornata di venerdì si partirà alle 11 all’Auditorium Sant’Ilario, dove Chiara Spano, intervistata dal giornalista Mauro Molinaroli – con la partecipazione dell’assessora alle Pari Opportunità Giulia Piroli – presenterà la figura e l’attività della madre Nadia Gallico Spano, una delle 21 donne elette all’Assemblea Costituente della Repubblica nel 1946.

Alle 21, all’Auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano, in collaborazione con la casa editrice Le Piccole Pagine, verrà presentato il volume di Giovanna Frisoli e Amerigo Sallusti “Sinfonia al femminile”: Ada Gobetti, Mother Jones, Emma Goldman e altri ritratti di donne che, lottando con tenacia per questioni di equità sociale, hanno provocato cambienti radicali nella storia. La giornalista Eleonora Bagarotti condurrà la serata, con intermezzi canori e musicali di Maddalena Scagnelli.