Provincia Reggio Emilia: Piena Po, confermata fase di decrescita

provincia_di_reggio_emilia-stemmaREGGIO EMILIA – Si è svolta al Cup della Provincia la riunione del Centro di coordinamento soccorsi attivato dal prefetto di Reggio Emilia Raffaele Ruberto per fronteggiare il passaggio della piena del Po in territorio reggiano, in relazione al quale l’Agenzia regionale di Protezione civile ha dichiarato la fase di allarme per i cinque comuni reggiani di Boretto, Brescello, Gualtieri, Guastalla e Luzzara.

I funzionari di Aipo hanno confermato che a Boretto, dopo il picco di 6,33 metri toccato in mattinata, continua la fase di decrescita, anche abbastanza rapida, che dovrebbe riportare domani pomeriggio il livello sotto i 5,50 metri.

Restano in ogni caso attivi vigilanza e presidio del territorio, grazie anche al contributo dei volontari delle associazioni di Protezione civile. “Anche oggi sono stati una settantina i volontari impegnati e 1.080 i sacchetti di sabbia predisposti”, ha riferito il presidente del Coordinamento provinciale Volmer Bonini.