Provincia di Modena: Rischio ghiaccio, disagi alla vibilità per il ghiaccio

Mezzi spargisale in azione, ma serve prudenza

provincia_di_modena-stemmaMODENA – I mezzi spargisale sono al lavoro dalla serata di giovedì 12 gennaio sulla rete delle strade provinciali, attività che si è intensificata dalle prime ore della mattina di venerdì 13 gennaio.
Gli interventi riguardano soprattutto la zona pedecollinare, tra Vignola e Savignano, ma anche tra Modena, Nonantola e Bomporto, tra Carpi e Vignola, a Concordia e nel basso Appennino in particolare tra Prignano e Polinago, oltre a Zocca e Montese e Sestola; attività che prosegue per tutta la giornata.
I tecnici del servizio provinciale Viabilità raccomandano comunque prudenza in quanto l’azione del sale a temperature particolarmente rigide nei tratti di strada più esposti si attenua fino a diventare nullo, come avvenuto nelle prime ore della mattina in diversi tratti delle strade provinciali che attualmente risultano tutte transitabili, ma dove in mattinata si sono verificati disagi alla circolazione.
I tecnici del servizio provinciale Viabilità raccomandano prudenza alla guida.
I mezzi spargisale sono 33 (15 in montagna e 18 in pianura), più nove di proprietà della Provincia, oltre a 13 mezzi “combinati” cioè sia spartineve che spargisale. In vista dell’inverno la Provincia ha acquistato per ora oltre mille tonnellate di sale per una spesa di oltre 60 mila euro; il sale è stato distribuito nei 43 magazzini provinciali o presso le ditte che svolgono il servizio spargisale.