Provincia di Modena: i Radicanto tra world music e folk del profondo sud

Per la rassegna “Le Vie del suono” mercoledì 24 agosto a Montebonello

PAVULLO NEL FRIGNANO (MO) – La rassegna “Le Vie del suono” Radicanto-1propone mercoledì 24 agosto a Montebonello di Pavullo nel Frignano il concerto dei Radicanto, gruppo che conduce una originale ricerca sui suoni e i canti del profondo sud proponendo una miscela di folk e canzone d’autore (inizio ore 21.40, ingresso gratuito).
Il gruppo in prevalenza pugliese, attivo da 20 anni e pluripremiato al Tenco ed in altri contesti, oltre alla ricerca musicale e all’intensa attività concertistica, è protagonista di un costante lavoro nell’ambito del teatro, del cinema e della danza.

La band, fondata a Bari nel 1996 da Giuseppe De Trizio, nel corso degli anni ha visto avvicendarsi al suo interno numerosi musicisti.
Attualmente la formazione è composta da Giuseppe De Trizio (chitarre, mandola e mandolino); Fabrizio Piepoli (voce, basso, percussioni); Maria Giaquinto (canto e recitazione); Adolfo La Volpe (chitarre, oud); Francesco De Palma (batteria, percussioni);
I Radicanto hanno collaborato con numerosi musicisti e artisti, tra cui Raiz, Teresa De Sio, Roberto Saviano, Pietra Montecorvino, Dario Fo, Lucilla Galeazzi, Pino De Vittorio e Roberto Ottaviano.

Hanno pubblicato di recente il loro decimo album dal tutolo “Memorie di Sale” in collaborazione con Arealive, le edizioni musicali Megasound records ed il sostegno di Pugliasounds.
Il disco presenta 13 tracce musicali tra ballate di sapore medievale, canzone d’autore, world music, jazz, musica popolare e progressiva. Un cd acustico dove si incontrano la tradizione folk pugliese e gli stilemi musicali africani e mediorientali. In autunno il gruppo pubblicherà una compilation per la Sony Music che ripercorre la carriera.
“Le vie del suono”, è organizzata dall’associazione Corno magico con il sostegno dei Comuni e la Regione Emilia Romagna e con la direzione artistica di Gaspare Bernardi. Informazioni: www.leviedelsuono.it.
L’appuntamento successivo è in programma giovedì 25 agosto nella suggestiva frazione di Lavacchio, sempre di Pavullo, dove sarà di scena un altro storico nome della musica italiana come Ares Tavolazzi contrabassista cofondatore degli Area che duetterà con la raffinata fisarmonica di Fausto Beccalossi.