Provincia di Modena: contributi alle imprese per le assunzioni di lavoratori disabili

Riapre il bando, le domande entro il 29 luglio

provincia di modena logo bigMODENA – Le imprese che hanno assunto nel 2015 lavoratori disabili possono chiedere un contributo alla Provincia che mette a disposizione risorse pari a 200 mila euro provenienti dal Fondo nazionale disabili (art.13 delle legge 68/99).
Le domande vanno presentate entro il 29 luglio alla Provincia – servizio Politiche del lavoro, via delle Costellazioni n. 180 Modena (orario: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30; il lunedì e il giovedì dalle 14.30 alle 17.00).

Per informazioni sulle modalità di presentazione e sui criteri di assegnazione dei contributi è possibile rivolgersi al numero 059 209061 o consultare il sito www.lavoro.provincia.modena.it.
Si tratta di un bando avviato nel 2015 e che riapre in questi giorni per assegnare risorse ancora disponibili contributi per assunzioni a tempo indeterminato di persone con disabilità effettuate nell’ambito delle convenzioni stipulate tra Provincia di Modena e datore di lavoro per la programmazione degli inserimenti lavorativi; il contributo arriva a sostenere fino al 60 per cento del costo salariale, per ogni lavoratore disabile a seconda delle riduzioni della capacità lavorativa.

Previsti anche rimborsi parziali delle spese necessarie alla trasformazione del posto di lavoro, per renderlo adeguato alle possibilità operative dei disabili assunti a tempo indeterminato con riduzione della capacità lavorativa superiore al 50 per cento; disponibili risorse a sostegno dell’introduzione di tecnologie di telelavoro e per la rimozione delle barriere architettoniche che limitano l’integrazione lavorativa del disabile.
Non sono ammesse a contributo le trasformazioni a tempo indeterminato di precedenti rapporti a termine.
Per effetto del percorso di riordino del Province dal 2016 i contributi del Fondo nazionale disabili sono gestiti dall’Inps.