Provincia di Modena: ciclabile S. Felice – Finale, manutenzione nel 2017

Confermata ai comuni con i fondi della provincia

ciclabile-finale-s-felice3-MODENA – Anche per il 2017 la manutenzione ordinaria della pista ciclabile da S.Felice sul Panaro a Finale Emilia e dei tratti della ciclabile provinciale da Modena a Finale Emilia, presenti a Bastiglia e Medolla, sarà affidata ai Comuni attraversati che utilizzeranno le risorse messe a disposizione dalla Provincia, ente competente su queste infrastrutture, pari a 30 mila euro.
La proroga della convenzione, che riguarda i Comuni di Bastiglia, Medolla, S.Felice sul Panaro e Finale Emilia, è stata decisa dalla Provincia nei giorni scorsi prendendo atto, sottolinea Maino Benatti, consigliere provinciale con delega alla Viabilità, «della positiva collaborazione tra tutti gli enti coinvolti sulla base di un modello che vede i Comuni occuparsi direttamente dell’infrastruttura realizzata dalla Provincia garantendo una costante e puntuale manutenzione, oltre alla verifica in temi rapidi di eventuali problemi con la collaborazione anche dei cittadini sempre più attenti alla gestione di questi percorsi».
La manutenzione ordinaria prevede la pulizia delle scarpate e delle banchine stradali, lo sfalcio periodico dell’erba e la potatura di siepi e alberature, oltre alla gestione e manutenzione della segnaletica orizzontale e verticale, degli archetti rallentatori, di buche e crepe sulla carreggiata, impianti fotovoltaici, staccionate in legno e arredo urbano, fino alla spalata neve e il sale contro il ghiaccio.
Per queste lavorazioni la Provincia assicura le risorse in base alla lunghezza dei tratti: al Comune di Bastiglia quattro mila euro, Medolla nove mila euro, San Felice sul Panaro oltre quattro mila euro e a Finale Emilia quasi 13 mila euro. La Provincia si impegna, inoltre, ad assicurare tutti gli interventi di manutenzione straordinaria segnalati dai Comuni.
Complessivamente i tratti ciclabili sul tracciato dell’ex ferrovia dismessa che collegava Bastiglia, Mirandola e Finale Emilia, inaugurati dalla Provincia tra il 2005 e il 2007, sono lunghi quasi 20 chilometri di cui oltre 11 chilometri riguardano il tratto S.Felice sul Panaro-Finale Emilia, oltre due chilometri e 600 metri a Bastiglia tra il confine con Modena e il ponte sul Naviglio, e quasi sei chilometri a Medolla tra via Villafranca e l’incrocio con via Vettora.