Provincia di Modena: pari opportunità, venerdì 4 maggio incontro sulla toponomastica femminile

provincia_di_modena-stemmaMODENA – Le figure femminili nell’intitolazione di nuove vie e piazze, la situazione nel modenese. E’ il tema dell’incontro promosso dalla Commissione pari opportunità della Provincia di Modena, in programma venerdì 4 maggio (dalle ore 17) nella sala consiliare dell’ente.

Nel corso dell’iniziativa, rivolta in particolare ai componenti del Tavolo provinciale permanente per le politiche di genere, composto dalle delegate alle Pari opportunità dei Comuni, ma aperto a tutti gli amministratori ed eletti, interviene Roberta Pinelli, dell’associazione Toponomastica femminile e Commissione toponomastica del Comune di Modena, che presenterà una serie di analisi e proposte su quanto avviene nel modenese.

Come spiega Caterina Liotti, consigliera provinciale con delega alle Pari opportunità, «l’appuntamento fa parte di un programma di eventi formativi e di scambio di buone prassi tra i diversi Comuni nell’ambito dell’attuazione del “Patto per Modena per la prevenzione della violenza maschile sulle donne”, siglato lo scorso anno dai sindaci modenesi».

Tra le tante azioni positive per promuovere un cambiamento culturale che valorizzi i saperi femminili, il Patto impegna, infatti, gli enti locali a incrementare «l’intitolazione di spazi pubblici, vie, strade, piazze, rotonde a donne meritevoli ed esemplari che possano costituire modelli positivi per le nuove generazioni».

Gli altri incontri si svolgeranno il 18 maggio (sul linguaggio di genere nelle amministrazioni e nell’informazione) e il 13 giugno (sul bilancio di genere regionale e nei Comuni di Modena e Carpi) con l’obiettivo di favorire lo scambio e la diffusione delle esperienze realizzate dai Comuni modenesi.