Provincia di Reggio Emilia: volontariato di Protezione civile in lutto per la scomparsa di Ivano Marmiroli

luttoREGGIO EMILIA – Domenica mattina, dopo una lunga malattia, è deceduto Ivano Marmiroli, colonna storica della Protezione civile reggiana dove aveva iniziato, prima come volontario quindi come presidente, nel Gruppo Città del Tricolore per poi entrare nel 2011 nel direttivo del Coordinamento delle Associazioni di volontariato della Provincia di Reggio Emilia, di cui era attualmente consigliere e tesoriere.

“Con la passione e la generosità che lo hanno sempre contraddistinto Ivano ha assicurato un prezioso contributo durante le numerose emergenze degli ultimi anni, in particolare in occasione del terremoto che ha colpito Reggio e l’Emilia nel 2012”, ricorda Federica Manenti, allora responsabile della Protezione civile della Provincia, oggi alla sede reggiana dell’Agenzia regionale per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile – Servizio Area affluenti Po.

Sportivo, amante della natura e della vita all’aria aperta, Ivano ha celebrato la vita in tutte le sue sfaccettature fino all’ultimo, con il cuore sempre attento alle esigenze altrui. “Una generosità che ha motivato e contraddistinto il suo impegno nel mondo del volontariato di Protezione civile, dove si è prodigato per affermare principi di coesione all’interno del sistema e dove fino all’ultimo non ha mai fatto mancare la propria opera fattiva nel Coordinamento provinciale, sempre discreto ed attento alle esigenze dei volontari, con i quali condivideva la voglia di aiutare il prossimo in qualunque circostanza”, lo ricorda il presidente Volmer Bonini.

Ivano Marmiroli, bancario in pensione, aveva 81 anni e viveva a Reggio Emilia: lascia le figlie Monica e Mariagrazia. I suoi funerali si celebreranno domani, martedì, alle 17 alla camera ardente dell’arcispedale Santa Maria Nuova.