“Prove di futuro”, ai Teatini l’incontro di restituzione al termine del progetto

FotoDELPAPA (4)PIACENZA – Nei giorni scorsi, presso la sala dei Teatini di via Scalabrini, è stato presentato l’esito del percorso di ricerca “Prove di futuro”, che quest’anno ha visto il coinvolgimento non solo delle scuole superiori Cassinari, Colombini e Casali, ma anche delle scuole medie Anna Frank, Alberoni e Carducci.

Al progetto, promosso dal Comune di Piacenza, dall’Università Cattolica del Sacro Cuore e dall’associazione Concorto, hanno preso parte oltre 200 ragazzi, che hanno approfondito e sviluppato i temi legati al disorientamento che solitamente caratterizza il periodo di passaggio dell’età adolescenziale, andando oltre gli stereotipi sociali, le mode e le influenze del gruppo di amici.

Nel corso della mattinatProve di futuroa, dopo i saluti degli assessori alle Politiche giovanili e all’Ambiente, Giulia Piroli e Giorgio Cisini, e di Angelo Manfredini quale rappresentante dell’Università Cattolica, e un breve intervento musicale del giovane artista piacentino Simone Fornasari, il dirigente dei Servizi educativi formazione e giovani del Comune di Piacenza Giuseppe Magistrali, le docenti Anna Paratici e Stefania Mazza dell’Università Cattolica e Claudia Praolini dell’associazione Concorto, hanno illustrato le caratteristiche del progetto, la cui valenza principale è stata quella di puntare allo sviluppo della capacità critica nei ragazzi per costruire il proprio futuro.FotoDELPAPA (12)

A seguire, i partecipanti al progetto hanno presentato due video: il primo, “Disegniamo il nostro futuro” realizzato, anche grazie alla collaborazione della regista Francesca Lipari, dagli allievi della scuola Dante – Carducci e Anna Frank insieme ai loro insegnanti; il secFotoDELPAPA (7)ondo invece, intitolato “Tra 25 anni fa”, prodotto dagli studenti delle scuole superiori, coadiuvati dal regista Stefano Cattini.

Dopo la visione dei filmati, la volontaria della Caritas Silvia Manini, i musicisti Joe Croci e Simone Fornasari, Anna Baracchi studentessa della facoltà di Scienze della formazione, Francesca Bersani artista ed ex studentessa del Cassinari e Hristo Zlatanov, campione della Lpr Volley Piacenza, hanno conversato con il pubblico presente in platea, incoraggiando le studentesse e gli studenti a credere nelle loro passioni e a impegnarsi al massimo per realizzare i propri sogni.